spot_img
venerdì | 1 Marzo | 2024

ultimi articoli

La Farm Cultural Park di Favara vince il premio Human City Design Awards di Seoul

La Farm Cultural Park di Favara, in provincia di Agrigento, ha vinto il Premio Human Design City Award 2020 di Seoul. Arriva, dunque, un nuovo riconoscimento per il centro culturale indipendente, che ha saputo rivalutare il paesino dell’entroterra siculo. Il tema del concorso è la progettazione di rapporti armonici e sostenibili tra persone, tra individui e società, tra persone e natura, contribuendo a risolvere i problemi della città e a diffondere l’idea della cultura del progetto come soluzione per la qualità della vita. La Farm è nata nel 2014, da un’idea di Andrea Bartoli e Florinda Sajeva, di cui vi abbiamo già parlato in un precedente articolo.

Il centro culturale  si è aggiudicato la seconda edizione del concorso “Human City Design Award”,  grazie al progetto “Countless Cities – la biennale delle città del mondo”.  Oltre al riconoscimento, ha ricevuto anche un premio in denaro di 100,000,000 won (circa 85mila dollari), per finanziare e sostenere le proprie attività culturali. Viste le restrizione per il Covid-19, il premio è stato consegnato dal sindaco di Seoul all’ambasciatore italiano in Corea, mentre Andrea e Florinda e il loro team si sono collegati in streaming. La nuova edizione di Countless Cities, che coinvolge anche quest’anno decine di artisti provenienti da ogni parte del mondo, sarà visitabile dal 26 marzo 2021 al 16 gennaio 2022 presso la sede della Farm Cultural Park e altri luoghi del centro storico di Favara.

«Rivolgo un plauso in particolare ai fondatori di Farm, Florinda Saieva e Andrea Bartoli, e ai loro preziosi collaboratori per questo ennesimo importante riconoscimento – ha detto l’amministratore del Distretto Turistico di Agrigento, Fabrizio La Gaipa -. Farm riceve un premio internazionale meritatissimo per aver contribuito a realizzare in modo del tutto originale un rapporto armonioso e sostenibile tra le persone e il contesto urbano. A Farm Cultural Park – prosegue l’amministratore – va il merito di aver offerto al territorio un potenziale di sviluppo culturale, economico e sociale, che ha avuto effetti prodigiosi e inediti anche sul turismo, sia nazionale che internazionale. In un periodo di grande difficoltà per il comparto turistico, l’immagine del nostro territorio continua ad arricchirsi e a diffondersi nel mondo anche grazie alla loro proposta. È per questo che oggi ho rinnovato ad Andrea e Florinda la disponibilità più ampia del Distretto a condividere nuovi progetti e a offrire il nostro sostegno. Farm Cultural Park – ha concluso La Gaipa – è un faro per il nostro territorio e un esempio da seguire perché affronta i problemi con soluzioni innovative capaci di produrre ricadute positive sul turismo di un’area vasta che ha il suo principale attrattore nella Valle dei Templi di Agrigento».

Condividi questo articolo sui tuoi social...

Latest Posts

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img