Brass in jazz a Palermo: si apre il 28 ottobre - BESicilyMag
0

Attesa per la stagione concertistica Brass in Jazz 2022-2023, fiore all’occhiello della Fondazione The Brass Group di Palermo.

Il palcoscenico diventa sempre più internazionale, con ospiti solisti e direttori d’orchestra come Bernard van Rossum.

In scena per l’inaugurazione della stagione che porta la firma della direzione artistica di Luca Luzzu, un progetto originale con Jon Faddis, plurivincitore di tantissimi premi. Ad accompagnare Faddis per lo spettacolo The Faddisphere, venerdì 28 e sabato 29 ottobre, con doppio turno alle 19.00 e alle 21.30, l’Orchestra Jazz Siciliana diretta dal resident conductor, il Maestro Domenico Riina. 
    Il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla si dice “certo che la nuova stagione proposta dal Brass, gruppo di musicisti di consolidata professionalità che ha il merito di avere portato il Jazz a Palermo, animerà le serate del Teatro Santa Cecilia raccogliendo nuovi successi e dando un contributo prezioso alla spinta culturale e artistica di cui la nostra città ha bisogno”. 
    Mentre il presidente della Fondazione The Brass Group, il Maestro Ignazio Garsia annuncia che “da quest’anno Brass in Jazz vedrà in scena la nostra orchestra unplugged, per esaltare sempre più la qualità del sound orchestrale”. 
    Tanti i nomi del mondo jazz inseriti per la nuova stagione concertistica del Brass. L’inaugurazione è dunque affidata proprio a Jon Faddis che ha iniziato a suonare la tromba all’età di otto anni, ispirato da un’apparizione di Louis Armstrong all’Ed Sullivan Show. 
    Tra gli artisti in catellone, anche una famosissima band spagnola la BVR Flamenco Project accompagnata dall’OJS diretta dal Maestro Bernard Van Rossum, il tutto arricchito dal ballo tipico del flamenco con ballerini che verranno appositamente invitati dalla Spagna. Ed ancora la prima mondiale con il concerto di Benny Green in Master of Piano feat. Vito Giordano. 
    All’interno del programma ci sono anche tante figure femminili come la bellissima Janusett Mcpherson con il concerto Deezer . 
    Altro concerto in rosa è rappresentato da Lucy Garsia, che si esibirà in Tribute to Sarah Vaughan con l’OJS diretta dal Maestro Domenico Riina. Altro concerto al femminile è quello della straordinaria Bianca Gismondi in Maracatù. In duetto saranno invece Cande y Paulo con lo spettacolo The Voice of the Double Bass. Un progetto in esclusiva nazionale e prima assoluta è anche quello che verrà messo in scena con Mario Incudine che si esibirà con l’Orchestra Jazz Siciliana diretta dal Maestro Domenico Riina in Serenate d’Amuri mentre l’esibizione dell’artista Ola Onabulè sarà diretta dal Maestro Antonino Pedone. E lo spettacolo Hollywood Movies avrà la direzione del Maestro Vito Giordano.

Leave a Reply