Charity Dinner, il primo evento della Fondazione IEO-MONZINO per la ricerca clinica e sperimentale - BESicilyMag Charity Dinner, il primo evento della Fondazione IEO-MONZINO per la ricerca clinica e sperimentale - BESicilyMag
0

Charity Dinner, il primo evento della Fondazione IEO-MONZINO per la ricerca clinica e sperimentale

By 5 Dicembre 2022Lifestyle

Una serata all’insegna della solidarietà organizzata dalla neo costituita Delegazione Sicilia della fondazione che finanzia la ricerca clinica e sperimentale dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino.  

Con la Charity Dinner in programma venerdì 16 dicembre alle ore 20 presso Radicepura – Horticultural Park (via Fogazzaro 19, Giarre/Catania) verrà ufficialmente presentata la Delegazione Sicilia della Fondazione IEO – MONZINO, ente senza scopo di lucro che finanzia esclusivamente e direttamente la ricerca clinica e sperimentale dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino. Il ricavato della cena benefica verrà interamente devoluto all’Unità di Imaging di Precisione e Ricerca dello IEO guidata dal Prof. Giuseppe Petralia, esperto di imaging oncologico e pioniere dell’imaging funzionale all’interno dello IEO, eccellenza italiana in ambito oncologico. Grazie alla ricerca svolta dall’Unità dello IEO è possibile valutare in maniera più accurata e prevenire la presenza di un tumore, la sua estensione e l’efficacia delle terapie somministrate, allo scopo di rendere personalizzata la cura oncologica, in relazione alle esigenze del singolo paziente.  

All’evento saranno presenti il Presidente della Fondazione IEO – MONZINO Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, il Presidente Delegazione Sicilia IEO – MONZINO Mario Faro, il Direttore dell’Unità di Imaging di Precisione e Ricerca IEOGiuseppe Petralia e i componenti della nuova delegazione siciliana della Fondazione IEO-MONZINO: Giusi Aricò, Alessia Bevilacqua, Mariangela Cambria, Giorgia Castiglione, Annarita D’Urso Faro, Carmela Faro, Carla Maugeri, Raffaella Monforte, Mariagrazia Privitera, Loredana Salvia, Salvatore Spatafora e Letizia Stracquadanio. 

Ad animare la serata il talento dell’attore e conduttore televisivo Gianpaolo Gambi, reduce dal successo al Teatro Parioli con lo spettacolo “Volevo fare la showgirl”, accompagnato dall’attrice catanese Ester Pantano, madrina della serata, attualmente impegnata sul set de “I leoni di Sicilia”.  

La cena invece sarà curata da Seby Sorbello, chef resident a Radicepura. 

Un ringraziamento speciale alle aziende che ci hanno sostenuto, come main sponsor, all’organizzazione della serata: Crédit Agricole Italia – Direzione Regionale Sicilia, Donna Carmela Resort and Lodges, Eclittica Creating Emotions, Phanta Rei, Piante Faro, Radicepura, Seby Sorbello Cooking Out.  

Per partecipare donazione minima di €150 a persona tramite bonifico bancario: 

 IBAN: IT52F0503416907000000003728 
Causale: “Donazione IEO MONZINO 16/12/2022” – (nome e cognome partecipanti)
Per info: info@radicepura.com 

La Fondazione IEO-MONZINO è un ente senza scopo di lucro ed è l’unica che finanzia esclusivamente e direttamente la ricerca clinica e sperimentale dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino: da oltre 25 anni il suo obiettivo è individuare le cure migliori e sostenere progetti innovativi attraverso un circolo virtuoso che consente, in totale trasparenza e senza sprechi, di mettere a disposizione dei pazienti ciò che i ricercatori scoprono in laboratorio. Il finanziamento alla ricerca si conferma essere strategico per il lavoro dei medici e degli scienziati che lavorano al Monzino e allo IEO, perché i progressi e i risultati raggiunti in laboratorio possano essere velocemente trasformati in cure più personalizzate, e si traducano in sistemi diagnostici sempre più efficaci. L’impegno prioritario della Fondazione IEO-MONZINO è dunque rinforzare ulteriormente la raccolta fondi così da rendere disponibili preziose risorse a sostegno della Ricerca di eccellenza svolta da IEO e Monzino e consentirne il lavoro con continuità e sul medio/lungo periodo.
fondazioneieomonzino.it

Leave a Reply