giovedì | 18 Luglio | 2024

ultimi articoli

“Migliore Chef Siciliano”: il titolo al 21enne Salvatore Galati

Il 21enne palermitano Salvatore Galati si è aggiudicato il titolo di Migliore Chef Siciliano, assegnato nella seconda stagione di  Cook King, il talent condotto da Roberto Mario Oddo. Già tre anni fa Salvatore era stato scoperto dallo chef Antonino Cannavacciuolo: dal 2018, infatti, lavora a Villa Crespi. A giudicarlo sono stati quattro noti chef siciliani: l’Ambasciatore del Gusto e componente Euro-Toques Gioacchino Sensale, Davide Fecarotta, Umberto Biondo e Roberto Cascino. I suoi piatti sono stati valutati secondo gusto, tecnica, impiattamento e aspetto. Nei suoi piatti il giovane palermitano ricerca sapori raffinati, nuovi, tipici di un ristorante gourmet che sanno tuttavia di tradizione.

Il suo percorso lavorativo è iniziato all’età di 14 anni e lo ha portato a maturare, in quest’ultimi anni, importanti esperienze professionali perfezionate nella scuola Alma. Il padre gestisce una nota azienda di catering. Nelle sue portate esprime il connubio tra mare e terra, ponendo grandissima attenzione alla scelta delle materie prime e all’abbinamento delle stesse. “A Villa Crespi ho imparato il lavoro di squadra – spiega Galati – operando con spirito di sacrificio per raggiungere assieme ai colleghi obiettivi comuni. Nella pratica ho maturato la capacità di realizzare piatti senza alterare gli ingredienti, così da conservarne gusto e genuinità”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img