sabato | 25 Maggio | 2024

ultimi articoli

Rimettersi in forma in poco tempo?  Sì, con Urban Fitness

Immaginate di allenarvi per soli 20 minuti a settimana, ottenendo i risultati di 2 ore di palestra tradizionale. Credete sia impossibile? E invece no. 

Tonificare, dimagrire, definire, aumentare la forza e migliorare la postura adesso è facile, grazie al metodo di allenamento Urban Fitness, leader in Italia nel fast training. 

Il marchio che rivoluziona il mondo del fitness e che conta 60 sedi sul territorio italiano a gestione diretta e franchising, è arrivato a Palermo in via Duca della Verdura 89/A.

Grazie all’innovativa tecnologia EMS (Elettro Mio Stimolazione) fornita della società tedesca Symbiont, si riescono a raggiungere nuovi standard di allenamento.

Quello che caratterizza i centri Urban Fitness sono i servizi offerti.

Protocolli di allenamento su misura, personal trainer dedicato, docce e spogliatoi personali, così come la Symbiont Tech Suit, la tuta che viene utilizzata durante le sessioni di allenamento.

Una volta indossata, vengono svolti normali esercizi isometrici o dinamici, associati all’elettrostimolazione personalizzata che potenzia il lavoro muscolare, in quanto si attivano 300 muscoli contemporaneamente, ottimizzando così al massimo il risultato in un tempo ridotto. Inoltre la tuta è in grado di rilevare i principali parametri corporei, come frequenza cardiaca e calorie bruciate.

Durante la sessione di allenamento, in soli 20 minuti, con la guida di un personal trainer specializzato in EMS, si ottengono risultati pari a 2 ore di allenamento in palestra.

Tutto questo è possibile perché il metodo si basa sulla tecnologia Symbiont Bio-Electrical della tuta tedesca, simile a una muta da sub, nella quale sono contenuti degli elettrodi, che stimolano in profondità le fibre dei principali distretti muscolari, ottimizzando il lavoro e riducendo quindi il tempo di allenamento. La tuta è personale e aderisce perfettamente al corpo. Inoltre è completamente wireless, in modo da dare la massima libertà di movimento. 

Il metodo di allenamento Urban Fitness è certificato da uno studio svolto in collaborazione con l’Università di Tor Vergata diretto dal Prof. Stefano D’Ottavio, che ne ha validato efficacia e sicurezza.  

Come spiega Federico Servadio, imprenditore e fondatore di Urban Fitness insieme al socio Adriano Silvestri, Dottorato di Ricerca in Medicina, Laurea in Scienze Motorie, il metodo si basa sull’abbinamento di tecnologia EMS ed esercizio prevalentemente isometrico e dinamico, svolto sotto la supervisione di personal trainer altamente qualificati e formati nella Urban Fitness Academy. Questo tipo di allenamento è adatto a tutti gli adulti in buona salute, anche in sovrappeso. È sconsigliato solo in alcuni casi. 

Il metodo è ideale per tutti coloro che non vogliono spendere molto tempo in palestra e che desiderano raggiungere in poco tempo risultati visibili. È quindi un metodo adatto sia agli sportivi, sia a coloro che non svolgono alcuna attività fisica. Ci sono protocolli per potenziare anche le proprie performance sportive, nel caso in cui si è già atleti in alcune discipline (tennis, sci, golf e running). È indicato anche per over 65, proprio perché l’allenamento è scrupolosamente seguito dal trainer, che in base alle specificità fisiche del cliente, calibra la tuta e predispone l’allenamento; ottenendo così anche grandi benefici posturali e di riattivazione muscolare, non gravando sulle articolazioni.

Un programma intensivo prevede massimo due allenamenti settimanali a distanza di almeno 72 ore, per permettere al corpo di attivare i meccanismi di supercompensazione. Questo perché il muscolo è stimolato più in profondità, combinando l’esercizio attivo agli impulsi. 

Non ci sono più scuse, pronti a rimettervi in forma?

Per info: tel: 091 556 7524

Se questo contenuto ti è piaciuto, segui il nostro blog o i nostri canali social: FacebookInstagram

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img