spot_img
venerdì | 23 Febbraio | 2024

ultimi articoli

Arancina Day. Le più buone di Palermo

Fervono i preparativi per l’Arancina day, la giornata dedicata alla regina indiscussa della tavola per la festività di Santa Lucia, quando banditi  pane e pasta, si mangia solo riso, arancine,cuccìa, per rendere omaggio alla santa che pose fine alla carestia nel 1646. In media, il 13 dicembre, soltanto a Palermo, si consumano quasi due milioni di arancine. 

Ecco una guida per tutti i palati.  

Scelta come la migliore in città dalla trasmissione tv Food Advisor condotta dallo chef Simone Rugiati è l’arancina firmata da Sfrigola. Nei suoi store di Palermo (corso Calatafimi 11 e Via Maqueda, 223) e ad Altofonte Ciraulo 2 Valle), Montelepre (via Circonvallazione), Erice (Via Vittorio Emanuele, 100), San Vito Lo Capo (Viale Regina Margherita, 65) e Cefalù (corso Re Ruggero 53), propone un menù, con gusti preparati ad hoc nelle cucine a vista.  Si va dai tradizionali alla carne e al burro con un’incursione nella vegetariana spinacina ai più sfiziosi alla salsiccia, montagnola (speck, mozzarella e noci), 4 formaggi (gorgonzola, crema di latte, grana, piacentino ennese), salmone, misto grill (un trionfo di verdure a chilometro zero) , le novità con crema di zucca e maialino dei Nebrodi e bufala, cavolicelli e pomodoro secco, la Pasqualora a base di salsiccia Pasqualora e caciotta fresca monteleprina, la Ventricina con  ventricina piccante e scamorza affumicata. I prezzi vanno dai 3 ai 4 euro a pezzo. Ci sono anche numeri dedicati per ordinare e ritirare in store oppure ricevere la consegna comodamente a casa con un costo che varia dai 2 ai 3 euro. I numeri sono: per Palermo 3519468813, Cefalù il 3496579054; Montelepre 3519791723/3297439108.   

Badalamenti cucina e bottega di viale Galatea 55 per un solo giorno (per questo rivendica di avere per primo lanciato il termine Arancina day 13 anni fa) prepara le sue arancine in edizione limitata. Sono veri e propri capolavori gourmet che il ristorante produce per accontentare la richiesta della sua clientela in un migliaio di pezzi, rigorosamente su prenotazione. Tutto l’anno, si può gustare seduti solo l’arancina di mare, che figura nel menu. Per il 13 dicembre, invece, spazio alle  proposte più sfiziose come l’arancina salsiccia e friarielli, al salmone selvaggio, con stracciatella al tartufo e mortadella al tartufo, con funghi porcini e provola  madonita, la Vesuviana con mozzarella di bufala, basilico  e pomodorini del Piennolo, l’arancina di mare con  frutti di mare, gamberi e zuppa di pomodoro e cozze. Ingredienti di prima qualità per prezzi che partono da 2,80 euro. Raccomandata la prenotazione per assicurarsi queste arancine d’autore e poi gustarle a casa senza fare la coda. Info allo  091 450213. 

Anche la pasticceria Bar Matranga Ettore di viale del Fante 54 dà il suo tributo  preparando arancine, cuccìa e panelle dolci. Tante le varianti proposte: le evergreen carne e burro, poi spinaci, vegetariana con melenzane, zucchinette e besciamella, la Norma con ricotta salata, basilico, pomodoro, la premiata Nebrodi a base di ragù di maialino nero dei Nebrodi, provola dei Nebrodi, funghi e finocchietto selvatico, la salsiccia e friarielli,  la salsiccia rossa con un trito rosso di salsiccia con pomodoro, la versione con mortadella, stracciatella  e pesto di pistacchi, gamberi, zucchine e pesto di pistacchi, funghi, speck e scamorza, salmone. Poi, ci sono le dolci alla nutella e alla nutella al pistacchio. E come dessert, le panelle dolci alla crema, alla ricotta, alla nutella, alla nutella al pistacchio o la cuccia che si può gustare  nelle varianti, ricotta, crema e cioccolato. I prezzi della arancine partono da 2,20 euro, delle panelle 2 euro mentre  la cuccìa  costa 20 euro al chilo. Per prenotazioni, si può contattare il numero  091 527672. 

Per chi preferisce l’arancina dolce, vale la pena assaggiare l’arancina al pistacchio di New Paradise in via Giovanni Campolo, 7 che al costo di 2,30 euro sostituisce il croccante della panatura con un copertura di pistacchi tostati e ben amalgamati con un cuore cremoso. C’è anche la versione al cioccolato. La stessa pasticceria sforna anche quelle salate come carne, burro, speck e stracchino, salmone, diavola, spinaci, 4 formaggi, pollo, bufalina oltre agli evergreen che si possono gustare cotti al forno, una versione più leggera. Per informazioni, si può contattare  lo 0916818283. 

Anche il Bar Massaro in via Ernesto Basile 24/26 dà il suo  tributo alla tradizione, preparando le sue specialità che hanno vinto un contest televisivo condotto da Giusi Battaglia e Paolo Briguglia. La  vendita nel giorno dedicato alla santa protettrice della vista,  si attesta tra 10 e 15 mila arancine. I gusti spaziano, dagli immancabili carne e burro, alle versioni ai fughi, agli spinaci, al salmone e la vegetariana che per venire incontro alle esigenze di chi non mangia carne né affettati, sono preparate con besciamella, mozzarella e spinaci o funghi. Poi ci sono anche le dolci al cioccolato. Ogni arancina pesa 280 grammi quindi è un pasto vero e proprio, a meno che non si voglia fare più di un peccato di gola. Il prezzo si mantiene  a 2,20 euro, nonostante la lavorazione lunga ed artigianale. E’ possibile anche il delivery sulla piattaforma Glovo. 

Arancine à go go nelle “friggitorie d’arte” fondate a Palermo dallo chef Natale Giunta Passami ù coppu in  via Roma, 195 ( Tel. 091 584498), in via Maqueda 240 (Tel. 091 661 4063),al molo trapezoidale e a Licata in Corso Umberto, 173 (Tel. 0922 192 0635). Servite nel tradizionale coppo di carta tipico dello street food, ci sono tra i gusti in vendita le classiche al burro e alla carne e le gourmet come al pistacchio e scamorza, con prezzi a partire da 3 euro. 

Da Arancinando in corso Vittorio Emanuele 127, punto di riferimento in centro per lo street food di qualità, il menù Santa Lucia 2023 annovera le classiche alla carne e al burro, le vegetariane agli spinaci, ai quattro formaggi, alla Norma, le speciali, al pistacchio&mortadella, pollo&curry, San Daniele, salsiccia, salame piccante.  Info su www.arancinando.it e ai cellulari  3922530283 e 3703152376. 

Anche la  storica pasticceria Magrì nella nuova sede di via Sicilia 37 friggerà  arancine dai gusti classici (carne e burro) e quelle più elaborate al salmone e ai funghi e salsiccia accanto alle tradizionali panelle dolci e alla cuccìa. I prezzi partono da 2 euro per quelle classiche sino a 2,50 per quelle più elaborate.

Irrinunciabili le arancine di Pasticceria Oscar 1965 in via Mariano Migliaccio a Palermo. Gusti classici, al ragù, al burro e vegetariane per una qualità che non ammette compromessi.

di Isabella Napoli

Condividi questo articolo sui tuoi social...

Latest Posts

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img