spot_img
venerdì | 23 Febbraio | 2024

ultimi articoli

Benvenuto Cannolo, il festival a Piana degli Albanesi dedicato al dolce siciliano

Benvenuto Cannolo è un vero e proprio “Festival del Cannolo di Piana degli Albanesi” organizzato da IoCOMPROSiciliano in collaborazione con la Pro Loco di Piana degli Albanesi e l’Associazione Bashk. Si tratta di una celebrazione culinaria straordinaria che unisce tradizione, creatività e delizie enogastronomiche uniche.Questo eccezionale festival non è solo un’ occasione per assaporare il rinomato cannolo di Piana degli Albanesi, ma anche un’esperienza che coinvolge tutti i sensi. 

L’albero di cannoli 
Il cuore dell’evento sarà la creazione di uno spettacolare albero di Natale realizzato con centinaia di cannoli prodotti dalle pasticcerie del paese. Ogni cannolo, decorato con maestria, contribuirà a costruire questo albero culinario, simbolo di festa e tradizione.


La promozione del territorio

“La promozione dei prodotti tipici locali emerge come un cruciale strumento per amplificare l’attrattiva turistica di un territorio. Oltre a rappresentare un tesoro culinario, i prodotti locali costituiscono una finestra privilegiata sulla cultura e sull’autenticità di una regione, racconta Rosario Petta, sindaco di Piana degli Albanesi e continua – Immersi nell’esperienza enogastronomica, i visitatori potranno assaporare le tradizioni e la storia di un luogo attraverso ogni boccone. Dai formaggi artigianali alle specialità gastronomiche uniche, ogni prodotto locale racconta una storia culinaria, spesso radicata in antiche ricette tramandate di generazione in generazione. La promozione di questi prodotti non solo accresce l’economia locale sostenendo agricoltori e produttori artigianali, ma contribuisce anche a creare una forte identità territoriale. I mercati locali, le sagre enogastronomiche e le esperienze culinarie diventano, così, ponti tra il turista e la ricchezza della tradizione locale”.

Il cannolo, re della pasticceria siciliana, protagonista della manifestazione

Il cannolo s è un simbolo della pasticceria siciliana e viene spesso consumato come dessert in occasioni speciali o durante le festività. Il cannolo è costituito da un cilindro di pasta fritta, ripieno di una crema dolce a base di ricotta, zucchero e vaniglia. La parte esterna, la “cialda”, è croccante e spesso ricoperta di zucchero a velo, cioccolato o pistacchi tritati. Il ripieno di ricotta può variare da una versione all’altra, ma è spesso arricchito con ingredienti come gocce di cioccolato, frutta candita o scorza d’arancia. 

Piana degli Albanesi, patria del cannolo

Piana degli Albanesi, comune in provincia di Palermo, è uno dei luoghi simbolici per la produzione di cannoli in Sicilia. La tradizione del cannolo è particolarmente radicata grazie all’influenza della comunità albanese che vi risiede. Il cannolo di Piana degli Albanesi si differenzia principalmente per il ripieno. Mentre il ripieno classico è a base di ricotta, zucchero e vaniglia, infatti, la versione di Piana degli Albanesi può contenere ingredienti aggiuntivi come le gocce di cioccolata. Ogni famiglia e pasticceria ha la propria ricetta per la preparazione della “scorza”, ovvero la parte croccante. che contiene il goloso ripieno. 

La comunità di Piana degli Albanesi

La comunità albanese di Piana degli Albanesi è conosciuta per conservare e tramandare le proprie tradizioni culinarie, e il cannolo è sicuramente uno dei dolci più emblematici di questa tradizione. La preparazione artigianale e l’uso di ingredienti locali contribuiscono a rendere questo tipo di cannolo un’esperienza gustativa unica che vale la pena di provare almeno una volta nella vita.

Non solo cannoli
Ma non è tutto . Il festival trasformerà la piazza in un piccolo”Villaggio Gastronomico” dove gli artigiani locali, i produttori di formaggi, olio, pane e i maestri pasticceri metteranno in mostra le loro abilità, offrendo una varietà degustazioni di prodotti e di cannoli artigianali, ognuno con il suo carattere unico. I visitatori potranno passeggiare tra gli stand, immergendosi nell’atmosfera vivace e festosa mentre scelgono tra una vasta gamma di delizie. Oltre ai cannoli, il villaggio gastronomico offrirà un’ampia selezione di prelibatezze locali. Dalle specialità dolci alle prelibatezze salate, ogni angolo del villaggio sarà un invito irresistibile ad esplorare la ricca cucina locale. La magia del Natale si fonderà con la tradizione enogastronomica, creando un’atmosfera unica e coinvolgente. La piazza sarà animata, inoltre, da musica dal vivo, spettacoli culturali e attività interattive per tutta la famiglia.

Eventi collaterali

Durante l’evento Natale Fluo, i visitatori potranno immergersi in un’atmosfera magica natalizia grazie all’arte e alla creatività. L’EX Cinema Vicari ospiterà l’esposizione di varie opere realizzate con materiale di riciclo, tra cui un presepe fluo e presepi creativi realizzati dagli studenti dell’I.C. Skanderbeg. Sarà possibile ammirare anche una slitta di Babbo Natale trainata da renne e molti altri oggetti decorativi.
Il 16 dicembre avrà inizio il concorso “decoriAMO lo Sheshi”, in cui gli alunni dell’I.C. Skanderbeg si sfideranno creando alberi di Natale e addobbi che saranno poi pubblicati sulla pagina Facebook ufficiale dell’associazione. Il vincitore sarà decretato in base ai “mi piace” ricevuti e riceverà un premio.
All’interno del Cinema, sarà allestita anche la galleria d’arte “Bashke in Art”, dove saranno esposte le opere dei vincitori delle edizioni passate della manifestazione. Questa galleria offre un’opportunità per gli artisti emergenti di mostrare il loro talento e per il pubblico di apprezzare le loro creazioni.
Inoltre, ci saranno tour guidati per il quartiere Sheshi, che è diventato un vero e proprio museo a cielo aperto grazie alle opere murali e scultoree realizzate dagli artisti durante la quinta edizione di Bashke in Art tenutasi ad agosto. Queste opere hanno trasformato il quartiere, creando nuove vie di sviluppo e valorizzando l’arte locale e internazionale. L’evento Natale Fluo promette di essere un’esperienza affascinante per tutti coloro che desiderano immergersi nell’atmosfera festosa del Natale attraverso l’arte e la creatività.

2023 – NATALE A PIANA DEGLI ALBANESI – PROGRAMMA

16 DICEMBRE SABATO

Ore 17:00 Apertura Chiese S. Giorgio e S. Demetrio e Stand – Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:15 Inaugurazione ALBERO DEL CANNOLO – Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:30 Inaugurazione PRESEPE FLUO – Cinema Vicari; 

Ore 17:45 Apertura Mostra Centenario Diga di Piana degli Albanesi – Palazzo Manzoni; 

Ore 18:00 Accensione Illuminazione artistica – Borgo Sheshi;

Ore 18:15 Musica/Teatro a cura della Compagnia Ditirammu – Piazza Vittorio Emanuele;

17 DICEMBRE DOMENICA

Ore 17:00 Apertura stand, Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi;

Ore 17:30 Pierpaolo Petta Racconta la Fisarmonica, Racconto Concerto – Cinema Vicari;

18 DICEMBRE LUNEDI’

Ore 17:00 Apertura stand, Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:00 Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi;

19 DICEMBRE MARTEDI’

Ore 17:00 Apertura stand – Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi;

20 DICEMBRE MERCOLEDI’

Ore 17:00 Apertura stand, Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi;

21 DICEMBRE GIOVEDI’

Ore 16:00 Concerto delle Scuole di Piana, Cattedrale San Demetrio 

Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi

Ore 17:00 SAGRA DEI CANNOLI E DEI PRODOTTI TIPICI , Piazza Vittorio Emanuele;

22 DICEMBRE VENERDI’

Ore 17:00 Apertura stand – Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi;

23/24/25 DICEMBRE

Ore 17:00 Apertura stand – Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi;

26 DICEMBRE

Ore 17:00 Apertura stand – Piazza Vittorio Emanuele;

Ore 17:00 Apertura Chiese, Presepe, Mostra e Borgo Sheshi;

Ore 17:30 Novene della tradizione popolare siciliana

27 DICEMBRE MERCOLEDI’

Ore 21:00 Concerto con artisti dalla Calabria, Vuxhë Grash diretto da Anna Stratigò, con i maestri Piero Gallina e Checco Pallone – Teatro al Seminario;

28 DICEMBRE GIOVEDI’

Ore 18:00 Presentazione del libro “Kënkat e Krishtlindjes” di Pierpaolo Petta edito dall’Eparchia di Piana degli Albanesi – Cattedrale di Piana degli Albanesi;

30 DICEMBRE SABATO

Ore 21:00 Concerto Band Locali – Teatro al Seminario;

Tutti i giorni fino al 26 Dicembre alle ore 11 e alle ore 18:30 Visite guidate Borgo Sheshi

Condividi questo articolo sui tuoi social...

Latest Posts

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img