domenica | 14 Aprile | 2024

ultimi articoli

Lucianeddu Chef: da Masterchef all’apertura del ristorante Addakuosa a Palermo

Lo aveva sempre detto, nelle interviste a Masterchef: il mio sogno è aprire il mio ristorante nella mia città. Adesso, finalmente, il progetto di Luciano Di Marco prende vita: Addakuosa aprirà in città il prossimo 1° marzo.

Fu uno dei concorrenti più apprezzati della nona edizione del talent di Sky, vinse due mistery box e si piazzò al sesto posto.

Adesso il geometra palermitano è pronto ad aprire le porte del suo ristorante in via del Quattro Aprile 9/a- 11, nel cuore della sua amata città. Dopo l’avventura a Castellammare del Golfo, nei mesi estivi, Di Marco apre dunque nel capoluogo siciliano il suo locale.

Addakuosa è il motto che Lucianeddu ripeteva sempre nelle puntate, Addakuosa è una realtà e uno stile di vita: vivere con il sorriso e far sorridere sempre.

Addakuosa è condivisione, vivere in armonia e soprattutto sorridere pensando a una cosa bella che è successa nella vita (Addakuosa = A quella cosa). Per Luciano la cucina ed il buon bere sono uno dei tanti strumenti per rendere più bella la vita.

Il locale sorgerà presso l’ex stabilimento idroterapico, un luogo che ha catturato Luciano sin da subito.

Ho gestito un ristorante sul mare a Castellammare del Golfo – esordisce Di Marco ai microfoni di Be Sicily Mag – un progetto di due anni che mi è servito come scuola. Adesso realizzo il mio sogno qui in città. Apriremo il 1° marzo, stiamo lavorando sulle prove menù. Sarà un menù prettamente stagionale e fortemente legato al territorio, con grande attenzione per le materie prime. Faremo noi i lievitati, le paste ripiene saranno di nostra produzione mentre la pasta secca arriverà da pastifici locali. Abbiamo selezionato diverse cantine siciliane, produrremo una nostra birra artigianale. Ci sarà il cacio all’argentiera, l’involtino di verdure col miele, quando arriva l’estate toccherà alla pasta con i tenerumi e le cozze, la pasta con le sarde. Insomma, tutto quello che ruota intorno alla nostra meravigliosa regione”

Di Marco svela anche qualche dettaglio sul menù: “Saremo aperti sia a pranzo che a cena, con 5 proposte tra gli antipasti, 5 primi, 5 secondi, 5 dessert. Una carta contenuta e sempre fresca, il menù degustazione consisterà in un percorso di piatti da me selezionati: il tutto andrà a comporre un menù ricco. Ad aiutarmi ci sono le mie figlie. Sofia, che mi aiuta nella gestione, si occuperà della parte mixology e dei vini, mentre Sara si dedicherà all’accoglienza e all’amministrazione. Drink specifici verranno dedicati ai piatti proposti. Dal martedì alla domenica saremo aperti ogni giorno a cena, a pranzo a partire dal mercoledì”.

Un progetto importante, il cui sviluppo non è stato semplice: “L’apertura non è stata semplice – prosegue Lucianeddu – avevo trovato una location diversa ma poi è nata questa splendida occasione. Il mio obiettivo era aprire in centro storico, ho sempre amato quella zona e credo che sia molto interessante dal punto di vista attrattivo. Appena ho visto questo posto me ne sono subito innamorato: la Gancia è, per me, il cuore di Palermo. Palazzo Steri e  Palazzo Abatellis fanno da cornice al ristorante. Il palazzo ha una sua forte identità, c’è un cortile magnifico che accoglie le persone. Realizzerò anche un giardino di erbe aromatiche, che io amo moltissimo. C’è una visione completa e globale di tutto, è una zona fortemente turistica. L’antipasto Addakuosa sarà composto da tanti assaggi, ecco perché sarà possibile anche fare un aperitivo prima della cena.

La ricotta sarà protagonista insieme agli agrumi –conclude lo chef – ho messo in cantiere diversi dolci. Ne svelo uno: zucca e cioccolato modicano, con agrumi. Siamo forti anche sulle mousse con ricotta, insomma le idee non mancano”.

Marco Capone

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img