sabato | 20 Aprile | 2024

ultimi articoli

Celebrazione dell’8 Marzo a Palermo: Tra Arte, Cultura e Impegno Sociale

Le Origini della Festa della Donna

Dall’appuntamento con l’arte e la bellezza alla masterclass con un guru delle relazioni, fino ai cortei di protesta e sensibilizzazione. Mancano pochi giorni all’8 marzo e si moltiplicano a Palermo le iniziative per rendere omaggio all’universo femminile, senza dimenticare le origini della Festa della Donna.

Origini che si fanno risalire al 1908 e alla tragedia che travolse le operaie dell’industria tessile Cotton di New York: rimasero uccise in un incendio. Un anno dopo, negli Stati Uniti, il Partito Socialista americano, nel 1909, promosse una manifestazione a sostegno delle operaie che protestavano per ottenere migliori condizioni di lavoro, un salario più alto e il diritto di voto; fu così istituita una “Giornata della donna”.

In Italia, nel settembre del 1944 si creò a Roma l’UDI, Unione Donne in Italia, per iniziativa di donne appartenenti al PCI, al PSI, al Partito d’Azione, alla Sinistra Cristiana e alla Democrazia del Lavoro; fu l’UDI a prendere l’iniziativa di celebrare, l’8 marzo 1945, la prima giornata della donna nelle zone dell’Italia libera.

Eventi Culturali e Artistici

“L’arte ti fa bella” – Una Kermesse di Bellezza e Arte

Tanti gli eventi in calendario. Si parte già da lunedì 4 marzo con “L’arte ti fa bella” la kermesse organizzata dalla Galleria Raffaello e giunta alla sua quarta edizione.

A partire dalle 17 e fino alle 19,30 nella sede di via Notarbartolo 9/E il pubblico femminile potrà passare un pomeriggio all’insegna della bellezza anche grazie all’intervento degli hair stylist professionisti Giuseppe Palmieri e Marco Ferdico, titolari del centro Hair Studios di Via Ricasoli a Palermo. Insieme a consulenze di make-up, armocromia e hair-styling, si potrà sorseggiare un calice di prosecco e ammirare alle pareti prestigiose opere d’arte. Saranno esposte diverse sculture in bronzo, a tiratura limitata, raffiguranti l’universo femminile interpretato dallo scultore palermitano Domenico Zora.

L’arte sarà presente anche attraverso un’altra artista Gaetana Vigilia creatrice di monili unici vere e proprie sculture da indossare. L’artista dà forma ai gioielli plasmandoli a mano, modellandoli e utilizzando pietre preziose e semipreziose. Una sinergia di bellezza che saprà avvolgere a tutto campo le ospiti intervenute per alcuni momenti di spensierata piacevolezza per concedersi del tempo per sé stesse ed il proprio benessere.

Tutte le opere in esposizione saranno disponibili in galleria e nella piattaforma digitale www.raffaellogalleria.com.

Masterclass Suisai con Zhanat Kozhamzharov

Il maestro Zhanat Kozhamzharov - Be Sicily Mag
Celebrazione dell'8 Marzo a Palermo: Tra Arte, Cultura e Impegno Sociale 5

Chi è più incline alla riflessione potrà scegliere di trascorrere la giornata dell’8 marzo, con l’accademico della scienza Suisai, il cui valore è riconosciuto in 181 Paesi del mondo, ambasciatore per la pace dell’Onu.

Il maestro Zhanat Kozhamzharov sarà il protagonista della Masterclass Suisai che si terrà l’8 marzo in due sessioni, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, al Grand Hotel et Des Palmes in via Roma 398.

I concetti chiave della masterclass saranno: comprendere la propria personalità e come sfruttarla al meglio, migliorare la propria salute fisica e mentale, rafforzare le proprie risorse energetiche e finanziarie, capire gli altri e migliorare i rapporti interpersonali.

Il compito di questa scienza è insegnare come conservare le energie, generare le energie, comprendere soprattutto se stessi attraverso lo studio del proprio ego, che gestisce pensieri ed emozioni. Perché ognuno ha un ego che lo porta a disapprovare, contrastare e disperdere le energie. La missione della scienza Suisai è approfondire la consapevolezza umana sulla Terra. Questa disciplina analizza le energie personali in prospettiva di quelle universali nel giorno della nascita, che determinano il numero di coscienza-ego.

Questo rappresenta il nostro “io voglio” e determina il nostro comportamento, poiché la mente opera principalmente su concetti di “voglio-non voglio, piacevole-spiacevole”. Sul palco con Zhanat Kozhamzharov saranno presenti la master Suisai Lilia Junusova e l’arpista e cantante Romina Copernico.

La prenotazione è obbligatoria ai numeri 347.7250500 oppure al 335. 5399213 ed il costo è di 80 euro.

Divertimento e Socializzazione

Serata Danzante al Dorian

Il Dorian - Be Sicily Mag
Celebrazione dell'8 Marzo a Palermo: Tra Arte, Cultura e Impegno Sociale 6

Una Festa della Donna fatta per ballare al Dorian di via Rosario Gerbasi 6, di fronte al molo Santa Lucia del porto di Palermo. I Passpartù e il dj Fabio Flesca saranno i protagonisti. La serata inizierà alle 20. Si potrà scegliere tra l’apericena a 25 euro con drink o il menù pizza (antipasto, pizza e drink) sempre a 25 euro. Il dopo cena è con ingresso con consumazione obbligatoria.

La cena sarà accompagnata dallo show di Gerardo Vitale al sax. Alle 22 saliranno sul palco i Passpartù capitanati da Claudia Macca, che faranno ballare al ritmo della musica dance. Seguirà dj set con dj Tony Tonè in consolle con Gerardo Vitale al sax. Per prenotare un tavolo, occorre telefonare al 380.7980615.

Cene in Location Suggestive

In programma anche cene in location suggestive come Villa Desideri a Bagheria, in un trionfo di pesce e con possibilità di portare con sé i propri bimbi con menu personalizzati.

La serata con pullman da Palermo costa 40 euro. Per informazioni e prenotazioni, contattare il 3331700851 e il 3883471797.

Impegno e Sensibilizzazione

Sciopero Globale e Iniziative di Protesta

locandina sciopero - Be Sicily Mag
Celebrazione dell'8 Marzo a Palermo: Tra Arte, Cultura e Impegno Sociale 7

Ma ci sono anche i momenti più impegnati. Come lo sciopero globale indetto dal movimento Non una di meno con un fitto calendario di iniziative propedeutiche, per smontare insieme, pezzo per pezzo, “la violenza del sistema patriarcale”. Per l’occasione, tra gli appuntamenti la mostra “Com’eri vestitə? a cura @leondeets in via Pignatelli Aragona 42 e il 6 marzo la presentazione del libro Le figlie di Saffo di Selby Wynn Schwartz alle 18 alla Feltrinelli, in via Cavour 133, per concludere infine con il corteo per lo sciopero globale “transfemministra” contro la violenza del sistema patriarcale.

Manifestazione che partirà alle 17,30 da piazza Indipendenza.

L’impegno della FLC CGIL

sciopero 8 marzo 2024 banner 1 - Be Sicily Mag
Celebrazione dell'8 Marzo a Palermo: Tra Arte, Cultura e Impegno Sociale 8

La FLC CGIL proclama un’intera giornata di astensione dal lavoro per il personale della scuola statale e non, università, ricerca, AFAM e formazione professionale. “L’8 marzo non è una festa – si legge in una nota del sindacato – Non lo è mai stata, al di là delle banalizzazioni consumistiche.

L’8 marzo è lotta condivisa e collettiva, non solo in Italia, non solo in Europa, ma nel mondo. Assistiamo, e su larga scala, a un attacco, a una messa in discussione dei diritti che le donne si sono conquistate nel corso degli anni. Ciò è evidente anche nel nostro Paese che è ancora ai primi posti nel mondo per gender pay gap e per incidenza del lavoro povero e precario; per non dire dell’invisibile sfruttamento del lavoro di cura, mai riconosciuto come responsabilità sociale, sempre e ancora scaricato sulle donne. Nel frattempo, piuttosto, si sta rinsaldando il modello patriarcale, profondo, radicato, pervasivo. Basta guardare a quanta violenza, fisica, psicologica e economica ancora vi sia; ai femminicidi che si susseguono; alle molestie, alle costrizioni, ai ricatti che rabbuiano e rovinano la vita di tante donne. Nella scuola occorre che una vera cultura della parità, profondo antidoto alla violenza, arrivi a permearne la vita, nel vivo della relazione educativa e dei processi di apprendimento e insegnamento. C’è bisogno di ricerca, di formazione, di cura e valorizzazione della dimensione professionale perché questo avvenga”.

Lo sciopero è proclamato per l’intera giornata nei settori della conoscenza anche “per affermare politiche concrete ed efficaci volte a prevenire i femminicidi e la violenza di genere e sostenere chi si trova in situazioni di rischio”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img