sabato | 20 Aprile | 2024

ultimi articoli

Gianni Versace, una mostra a Palazzo Biscari di Catania per celebrarlo

Il 5, 6 e 7 aprile sarà visitabile la mostra omaggio a Gianni Versace: a cura di Sabina Albano

Tre notti dedicate a Gianni Versace nel cuore del barocco catanese. Lo scenario è Palazzo Biscari, tra i più importanti palazzi storici privati di Catania, oggi sede di eventi, sfilate e set cinematografici (tra i più recenti Il Gattopardo, presto in onda su Netflix). Il 5, 6 e 7 aprile, infatti, l’edificio, situato nell’omonima via, ospiterà l’evento site specific Barock, Bold Iconic Tribute to Gianni Versace, a cura di Sabina Albano, curatrice WorldWild della collezione privata di abiti e oggetti raccolti negli anni da Marco Antonio Caravano, fedele collaboratore dello stilista.

Non si tratta di una mostra ufficiale né autorizzata o associata a Gianni Versace srl o alla famiglia, ma di un omaggio vero e proprio allo straordinario talento dello stilista, ucciso a Miami il 15 luglio del 1997. La manifestazione è organizzata e promossa dall’associazione culturale Saint Caprais, patrocinata dall’Accademia di Belle Arti Catania, e rientra in un progetto internazionale, il cui percorso conta già sette tappe in alcuni Paesi come Polonia, Paesi Bassi, Germania, Svezia.

Tributo a Gianni Versace: il racconto della curatrice Sabina Albano


“Dopo il grande successo dello scorso anno – dichiara Sabina Albano­ – ritorna la nuova edizione di One Night with Gianni, con cui s’intende celebrare uno degli aspetti probabilmente più audaci ed innovativi di Gianni Versace, genio in grado di trasformare il concetto di glamour, amalgamando l’Haute Couture all’attitudine ribelle del rock. Barock, Bold Iconic Tribute to Gianni Versace esplora l’impareggiabile capacità di Gianni Versace di mescolare texture, pelle e materie dal design avanguardistico e la sua intuizione di interpretare le passerelle come fossero palcoscenici”, ha dichiarato.

gianni versace 1 - Be Sicily Mag

E ha aggiunto: “Parlare di Gianni Versace significa andare alle radici della nostra cultura. In fondo, sono un’archeologa con la passione della moda. Un abito degli anni ’90 non è altro che un reperto, figlio di iconografie artistiche, anch’esso un pezzo di storia: la nostra”.

Palazzo Biscari, in mostra il ritratto e gli outfit iconici by Versace

Sulla scalinata di Palazzo Biscari sarà posizionato il ritratto/installazione in Op Art di Gianni Versace, realizzato da Marcos Marin. Invece, nel salone da ballo centrale, saranno esposti dieci outfit della collezione Bondage provenienti dalla A.C. Private Collection di Antonio Caravano e dalla collezione di Franco Jacassi, uno dei maggiori esperti di vintage al mondo. L’idea è di sviluppare un percorso ideale mettendo in risalto alcuni punti chiave dello stile Versace come il total black con rimandi alla cultura punk. Ne sono esempio emblematico gli ormai iconici capi in pelle, le borchie e le spille da balia XL che chiudono scollature e spacchi profondi.

gianni versace 2 - Be Sicily Mag

Segue, nella galleria laterale la mostra dedicata alle Icone del ’900 disegnate da Bruno Gianesi, già capo ufficio stile uomo e balletto di Gianni Versace. Qualche nome su tutti: Marlene Dietrich, David Bowie, Pierpaolo Pasolini, George Michael. Ma non è finita: ci sono anche gli ambienti più intimi del Palazzo che faranno da sfondo agli acquerelli di Bruno Gianesi dedicati agli abiti disegnati per la Maison Gianni Versace e una selezione di complementi d’arredo della Home Collection Gianni Versace.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img