giovedì | 20 Giugno | 2024
Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

ultimi articoli

La Sicilia sbarca a Miami: il porto di Palermo premiato al Seatrade Cruise Global

I vertici dell'Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale hanno rappresentato la nostra Isola al Seatrade Cruise Global di Miami, dove il porto di Palermo è stato premiato per i successi raggiunti nel corso del 2023

Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

Seatrade Cruise Global, la più importante fiera al mondo del settore crocieristico, è stata inaugurata ieri a Miami. A rappresentare la Sicilia, premiata per il porto di Palermo, sono stati i vertici dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale (AdSP), che ha affiancato le altre autorità italiane all’interno dello stand “CruiseItaly”. A inaugurare l’evento il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi.

Traffico in crescita al porto di Palermo: il premio

È stata una dunque giornata di grandi successi per l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, che ha presenziato alla manifestazione “Oscar dei porti”, nel corso della quale è stata premiata per i risultati ottenuti e per il traffico crocieristico in costante ascesa.

“Un successo di squadra che coinvolge le donne e gli uomini dell’AdSP del Mare di Sicilia occidentale e la West Sicilia Gate, la società che gestisce i nostri terminal”, ha dichiarato il segretario generale Luca Lupi, commentando come, nel 2023 il porto di Palermo abbia sfiorato il milione di crocieristi con 220 approdi. Previsto per il 2024 un aumento di accosti superiore di circa l’8%.

“Numeri – ha continuato Lupi – che hanno permesso a Palermo di diventare il quarto porto d’Italia nel 2023 e permetterà, nell’anno in corso, di far parte del ristretto numero di scali che supereranno il milione di passeggeri crocieristi. Il nostro lavoro di infrastrutturazione e di realizzazione di strutture ricettive continua a pagare”.

Il viceministro Rixi sulla riforma dei porti

Il viceministro Edoardo Rixi si è, invece, espresso sulla riforma dei porti, sostenendo che il dibattito non debba trasformarsi in uno scontro politico. Il mare non è né di destra né di sinistra né di centro. Il mare è mare. Comunque. Ed è una risorsa vitale per il nostro paese, ha detto.

“Un settore che regge bene: stiamo cercando di dare una spinta molto forte per rinforzare la filiera industriale e la cantieristica assieme a Fincantieri con ragionamenti forti sugli stabilimenti di Palermo, Castellammare di Stabia e Ancona. L’Italia negli ultimi anni ha fatto cose che non era mai riuscita a fare prima ma ha bisogno di crescere nella reputazione. La Germania, anche se non corre più come un tempo, viene sempre riconosciuta per qualità ed efficienza: l’Italia – ha concluso – deve conquistarsi questo tipo di reputazione, non può essere un’eterna aspirante”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img