sabato | 25 Maggio | 2024
Giorgia Nunnari
Giorgia Nunnari
Messinese classe '95, amo l'arte, la letteratura e tutto ciò che comunica e unisce. Durante l'infanzia ho girato un po' ma poi lo Stretto mi ha richiamata a casa. Oggi vi racconto Messina e i messinesi.

ultimi articoli

“Geometrie narranti”: a Messina l’arte di Nino Vario

L'artista messinese Nino Vario esporrà le sue opere più recenti presso la galleria Spazioquattro di Messina, dal 4 al 10 maggio 2024.

Giorgia Nunnari
Giorgia Nunnari
Messinese classe '95, amo l'arte, la letteratura e tutto ciò che comunica e unisce. Durante l'infanzia ho girato un po' ma poi lo Stretto mi ha richiamata a casa. Oggi vi racconto Messina e i messinesi.

L’Associazione Culturale Spazioquattro di Messina apre il mese di maggio proponendo una nuova mostra pittorica dal titolo “Geometrie Narranti”. Si tratta di una personale dell’artista messinese Nino Vario, che verrà inaugurata sabato 4 maggio con un vernissage che avrà inizio alle ore 17:30 e si svolgerà presso i locali di via Ghibellina 120. L’esposizione comprenderà sedici delle più recenti opere dell’artista, caratterizzate dalla ricerca di profondità.

“Geometrie narranti”, la mostra di Nino Vario 

Nino Vario torna dunque ad esporre da Spazioquattro dopo il successo dello scorso novembre con “New dimensions“. In quell’occasione il testo critico di Anna Maimone ne aveva esaltato la ricerca compositiva. Questa volta l’esperta mette in luce l’evoluzione dell’artista parlando di una “diversa lettura dell’arte”. Tra le particolarità di questa selezione di opere è stato infatti evidenziato il diverso approccio all’arte adottato da Vario a seguito di una nuova “ricerca di profondità attraverso l’introduzione di figure e simboli.”

La soddisfazione di Antonio Giocondo

Un aspetto analizzato anche da Antonio Giocondo, che è tra i fondatori  dell’associazione culturale Spazioquattro insieme a Valentina Giocondo, Rocco Luvarà e Massimo Di Prima.

Giocondo ha infatti elogiato l’evoluzione dell’artista, che ritiene “stimolata dalla consapevolezza storica dell’arte, che include non solo concetti artistici ma anche tecniche, materiali e influenze culturali, come segnali stradali e icone pubblicitarie”. Le opere, ha aggiunto, “mettono in evidenza la sicurezza con cui l’artista si muove in questa fusione di elementi. Colori vivi e forme geometriche equilibrate”.

Per Giocondo, quello di sabato sarà quindi un’appuntamento imperdibile, che segna un importante ritorno, quello di “un artista messinese che sente da sempre la necessità di creare, esprimersi e confrontarsi con le varie correnti artistiche del territorio”.

La mostra resterà fruibile fino al 10 maggio. Sarà possibile accedere alla galleria tutti i giorni: dal lunedì al sabato dalle ore 17:00 alle ore 20:00 e la domenica dalle ore 10:30 alle ore 12:00.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img