domenica | 16 Giugno | 2024
MARCO PETROLITO
MARCO PETROLITO
A contraddistinguermi è la passione per la musica e l'arte. Ma amo anche viaggiare ed il buon cibo. E vivo di sport. Giornalista da quasi 20 anni per provare a raccontare e a trasmettere, con la scrittura, le emozioni legate al mio mondo.

ultimi articoli

“Itinerario al tramonto”, a Siracusa si rivive lo sbarco in Sicilia degli “alleati” del 1943

“Itinerario al tramonto sullo sbarco in Sicilia del 1943”, a Siracusa l'iniziativa alla scoperta di una delle fasi più importanti della storia della Seconda Guerra Mondiale

MARCO PETROLITO
MARCO PETROLITO
A contraddistinguermi è la passione per la musica e l'arte. Ma amo anche viaggiare ed il buon cibo. E vivo di sport. Giornalista da quasi 20 anni per provare a raccontare e a trasmettere, con la scrittura, le emozioni legate al mio mondo.

Comprendere le dinamiche ed il modo in cui, il 9 luglio del 1943, avvennero le operazioni legate allo sbarco in Sicilia degli “alleati” ed il conseguente armistizio di Cassibile attraversando un luogo ricco di storia e di natura, quello di capo Santa Panagìa. È l’intento dell’escursione intitolata “Itinerario al tramonto sullo sbarco in Sicilia del 1943”, che, sabato 25 maggio, si svolgerà alle porte di Siracusa, nella caratteristica zona di capo Santa Panagìa, dove, tra bunker, postazioni per mitragliatrici, trincee e batterie costiere, tra cui la temutissima batteria “Opera A”, si andrà alla riscoperta di una delle fasi storiche più concitate che hanno segnato la Sicilia e l’esito della Seconda Guerra Mondiale.

L’“Itinerario al tramonto sullo sbarco in Sicilia del 1943” tra aneddoti e curiosità

Nel corso dell’“Itinerario al tramonto sullo sbarco in Sicilia del 1943”, che sarà interamente vissuta a contatto con la natura e a due passi dal mare, si analizzeranno tutte le dinamiche storiche che portarono alla firma dell’armistizio di Cassibile e le conseguenze legate a quell’evento che, ancora oggi, sono palesi e ben visibili. Rivivendo le varie fasi dello sbarco avvenuto nel territorio siracusano, verranno raccontati anche tanti aneddoti e molte curiosità in chiave completamente innovativa, che (visto il periodo attuale e molto delicato a livello internazionale) faranno rivivere le atrocità della guerra. Un conflitto durissimo che, in quell’epoca, coinvolse tantissime persone e famiglie siciliane.

sbarco degli alleati 1 - Be Sicily Mag

Le informazioni necessarie, le attrezzature e le caratteristiche del percorso

Il percorso, di circa cinque chilometri, avrà una durata di 3 ore ed attraverserà un sentiero non tracciato che porta fino agli scenari incantevoli della pista ciclabile “Rossana Maiorca”. Quest’ultima, caratterizzata da un terreno piuttosto sconnesso, verrà percorsa a tratti al fine di visitare i luoghi più rilevanti della seconda guerra mondiale insieme a Daniele Valvo di “NatureTherapy&Mindfulness”.

sbarco degli alleati 2 - Be Sicily Mag

Il contributo di partecipazione per prendere parte all’iniziativa (il cui ritrovo è previsto in zona per le 15,45) è di 7 euro, mentre i minori di 11 anni potranno parteciparvi gratuitamente. Le attrezzature richieste per l’escursione, che terminerà intorno alle 19,15, sono un cappellino, degli abiti freschi, scarpe chiuse e una bottiglia d’acqua.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img