venerdì | 21 Giugno | 2024
Isabella Napoli
Isabella Napoli
La scrittura è una delle mie passioni sin da quando bambina mi piaceva scrivere favole su animali e personaggi fantastici. Giornalista professionista dal 2004, festeggio i 20 anni di professione e ho debuttato l’anno scorso con un mio blog. Mi piace seguire la moda e scoprire talenti tra stilisti e artigiani nella mia Sicilia. Il mio lettore più critico? Mio nipote Davide Teo, 6 anni e mezzo, studia a Milano inglese e ogni tanto prova a leggere i miei articoli e li boccia.

ultimi articoli

Lucia, la cantautrice catanese emergente: “Racconto la forza delle donne”

La giovane cantautrice siciliana Lucia parla a BE Sicily Mag del suo ultimo singolo dal titolo "Strobo": “È dedicato alle donne, è un invito ad essere forti, un omaggio alla bellezza di noi donne"

Isabella Napoli
Isabella Napoli
La scrittura è una delle mie passioni sin da quando bambina mi piaceva scrivere favole su animali e personaggi fantastici. Giornalista professionista dal 2004, festeggio i 20 anni di professione e ho debuttato l’anno scorso con un mio blog. Mi piace seguire la moda e scoprire talenti tra stilisti e artigiani nella mia Sicilia. Il mio lettore più critico? Mio nipote Davide Teo, 6 anni e mezzo, studia a Milano inglese e ogni tanto prova a leggere i miei articoli e li boccia.

Sonorità elettroniche, dance, pop e trap sono il mix esplosivo e coinvolgente della musica della giovane cantautrice catanese Lucia (all’anagrafe Lucia Rizzo). A soli 25 anni ha tanta voglia di sfondare e cantare le sue storie senza piegarsi alle logiche delle case discografiche. “Mi piace che la mia musica sia espressione di tante arti”, ha affermato a BE Sicily Mag. È così che scrive i testi, canta, balla, interpreta e produce i suoi brani, pensando al suo prossimo traguardo, ovvero il primo album. Sempre accompagnata dal suo fedele cagnolino Wally, protagonista tra l’altro di alcune scene dei suoi video. 

I primi passi nel mondo della musica di Lucia e i nuovi brani

“Faccio musica da circa 12 anni, canto da quando sono piccola e ho avuto tre insegnanti. Ho cantato per la prima volta di fronte ad un grande pubblico per i 40 anni di mia mamma. Tutti mi hanno incoraggiato a iniziare a studiare musica. E da allora ho iniziato e non ho smesso più”, ha raccontato Lucia. Il suo debutto è avvenuto quindi a 11 anni ma lei in realtà respira musica da quando è nata. È cresciuta attorniata dalla marea di vinili italiani e internazionali che suo padre ama collezionare. Si è innamorata del musical e vive ogni festival di Sanremo come un appuntamento imperdibile, importante quasi come il Natale.

Dopo la sua prima esibizione, ha iniziato a prendere lezioni di pianoforte e canto, fino ad avvicinarsi sempre più al mondo della musica dei grandi. Il primo singolo “Dentro questa casa” è uscito sul mercato a gennaio 2023: una canzone dal sound pop nata da un fondamentale momento di introspezione, mentre il secondo, “Britney in Versace”, è un inno alla leggerezza ed entra in programmazione nelle radio di Stati Uniti, Canada e Regno Unito. “Sono molto legata al singolo “Britney in Versace” perché è il mio primo brano dance. Parla di una rinascita delle donne, che non devono farsi mettersi i piedi in testa dagli uomini tossici. Dobbiamo essere sempre forti e fare sempre ciò che vogliamo”. 

Anche il brano “Sto correndo forte” affronta il tema della violenza sulle donne. “L’ho scritto col mio amico Giuliano Lopis, racconta una vicenda tossica, di un uomo che abusava di una donna. Ma  ha un lieto fine in quanto la donna vittima di violenza riesce a liberarsi. È molto importante per me affrontare storie e argomenti che mi stanno a cuore nella mia musica e lasciare un messaggio a chi mi ascolta”.

L’ultimo singolo di Lucia è già disponibile nelle piattaforme digitali, s’intitola “Strobo” ed è un’esortazione a smettere di versare lacrime per chi fugge in amore o per i subdoli del “ghosting”. “È dedicato alle donne, è un invito ad essere forti ed è un omaggio alla bellezza di noi donne. Siamo uniche e  speciali”. Ad accompagnare l’uscita del nuovo singolo la pubblicazione, sui canali social dell’artista, è il videoclip ufficiale con la regia di Graziano Piazza e le coreografie di Simona Calì. Nel videoclip di Strobo l’artista balla insieme a Simone Coco, Greta Orlando, Roberta Consoli, Maria Ilenia Verdi e Verdiana Grosso.

I progetti per il futuro

Nei brani di Lucia si fondono il pop e la dance, con alcune incursioni nel trap. “Le cantanti a cui mi ispiro di più sono Elodie e Annalisa, proprio per la forza che hanno. Con la loro forza e determinazione riescono ad essere vere performance, i loro concerti sono veri e propri spettacoli. Non solo cantano ma anche ballano le loro storie”.

La cantante ha scelto di intraprendere la sua carriera autoproducendosi, in maniera indipendente: “Voglio che la mia musica esca quando e come voglio, voglio essere padrona della mia musica. Alcuni cantautori rimangono bloccati perché le case discografiche scelgono quando e come fare uscire i loro pezzi. Io voglio avere invece tutto sotto controllo. Cerco di mettere nella mia musica non solo un’arte ma varie arti. Secondo me, il mondo della musica deve essere completo”.

Tra i suoi progetti futuri c’è anche la partecipazione ad un talent, anche se non è riuscita in passato a superare tutti i casting di “Amici”. “Non lo escludo. I talent sono una bella vetrina, ma non so se sarei capace di stare tutti questi giorni lontano dai miei affetti e in un contesto chiuso, senza poter viaggiare ed esplorare il mondo come piace a me. In futuro, voglio creare musica ancora più attuale, sperimentare più generi ed arrivando così a più persone possibile”. 

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img