sabato | 25 Maggio | 2024
Giulia Fici
Giulia Fici
Studentessa in Scienze della Comunicazione a Unipa, scrive per BeSicily da marzo 2023. Specializzata nel settore degli eventi, moda, cinema e serie tv girate in Sicilia. Ama viaggiare, leggere e scrivere.

ultimi articoli

“A nome loro – Musiche e voci per le vittime di mafia”, il concerto al Parco archeologico di Selinunte

"A nome loro", il festival musicale per la legalità, torna il 25 maggio a Selinunte: gli ospiti da Malika Ayane a La Rappresentante di lista

Giulia Fici
Giulia Fici
Studentessa in Scienze della Comunicazione a Unipa, scrive per BeSicily da marzo 2023. Specializzata nel settore degli eventi, moda, cinema e serie tv girate in Sicilia. Ama viaggiare, leggere e scrivere.

Il 25 maggio ritorna “A nome loro – Musiche e voci per le vittime di mafia” al Parco archeologico di Selinunte. Prevista la presenza di tanti artisti dal mondo della musica italiana, ma anche di giornalisti, attivisti e familiari di vittime della mafia. L’evento è ideato dall’associazione “A nome loro“, realizzato con il contributo della Regione Siciliana, Siae, Cgil, Cisl, Uil, Nuovo Imaie, Ebat Trapani, il patrocinio morale della Fondazione Falcone e Libera Sicilia.

“A nome loro”: a Selinunte ospiti Malika Ayane e Arisa

Il palco ospiterà la Rappresentante di Lista, Malika Ayane, Donatella Rettore, Arisa, Daniele Silvestri, Paolo Fresu, Gianluca Petrella, Bonnot, Raiz, Simona Molinari, Modena City Ramblers con il Coro Do Re Mi dei bambini della scuola Giuseppe Di Matteo di Castelvetrano, Mauro Ermanno Giovanardi dei La Crus, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Shorty, Giuseppe Anastasi, Andrea Satta dei Têtes de Bois, Franca Masu, Silvia Mezzanotte e Mario Lavezzi. Nell’area del Baglio Florio, gestita dall’ANSA, si ritroveranno giornalisti, esponenti della società civile e familiari di vittime di mafia.

Nel pomeriggio spazio a una nutrita rappresentanza di musicisti siciliani. Sul palco anche attrici e attori come Dajana Roncione, Donatella Finocchiaro, Luigi Lo Cascio.

A nome loro, la scorsa edizione dopo la cattura di Matteo Messina Denaro

Nel 2023 la manifestazione ha visto la sua prima edizione, a poche settimane dalla cattura di Matteo Messina Denaro, originario del posto. Grazie all’evento si erano raggiunti dei grandi risultati: oltre mezzo milione di spettatori tra dirette video e radio su ANSA, Rai Radio 2, RaiPlay, canale 202 del digitale terrestre e la testata locale CastelvetranoSelinunte.it. Non resta che attendere un nuovo successo!

In occasione del festival, “A nome loro” assegnerà inoltre ai giovani, residenti nei comuni di Castelvetrano, Partanna, Campobello di Mazara e Mazara del Vallo, 4 borse di studio per prepararsi all’accesso al Conservatorio, e una borsa di studio speciale da parte del Centro Europeo di Toscolano presieduto da Mogol.

Alla direzione artistica la pianista jazz Sade Mangiaracina, con la collaborazione di Paolo Biamonte e sarà presentato da Francesca Barra, Stefania Renda e Gino Castaldo.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img