venerdì | 21 Giugno | 2024

ultimi articoli

“Le donne hanno più cazzimma”, offerta di lavoro solo al femminile per installare climatizzatori a Palermo

Azienda siciliana attiva un'offerta formativa rivolta esclusivamente al genere femminile per diventare professioniste in un settore solitamente ritenuto competenza di soli uomini

Un programma formativo gratuito dedicato esclusivamente alle donne per imparare i metodi di installazione di climatizzatori, caldaie e stufe a pellet. Le destinatarie sono figure femminili di qualsiasi età che intendono intraprendere una carriera in un settore che molto spesso comporta delle barriere di genere. L’azienda non crede che ci siano i presupposti per favorire i candidati uomini in fase di selezione, soprattutto per chi inizia da zero. È per questo motivo che i vertici della società hanno deciso di favorire l’accesso delle donne a opportunità di lavoro altamente specializzate.

Il programma di formazione per sole donne

Il programma prevede che le partecipanti ricevano una formazione completa e approfondita, volta a sviluppare le competenze tecniche e pratiche necessarie per diventare installatrici esperte di sistemi di riscaldamento e climatizzazione. Il progetto non solo mira a colmare il divario di genere in un settore tradizionalmente maschile, ma anche a promuovere un ambiente lavorativo più inclusivo e diversificato, dove il talento e la motivazione sono riconosciuti indipendentemente dal genere.

L’unico requisito richiesto dall’azienda siciliana in questione ILT Logistics SRL, come sottolineato nell’annuncio di lavoro, è la “motivazione”, oltre alla disponibilità a essere inserite in un ambiente di lavoro dinamico e ben organizzato, seppure finora prettamente al maschile. Al termine del percorso di formazione, le donne avranno l’opportunità di essere inserite nell’impresa. Il numero di assunzioni dipenderà da quello delle iscritte al programma e dalle competenze acquisite. 

La spiegazione dell’azienda

Giorgio Parisi e Graziano Calò, soci di ILT Logistics SRL, hanno spiegato il motivo per cui hanno deciso di dedicare questa offerta formativa esclusivamente al genere femminile: “Noi in questi 6 anni di attività abbiamo notato che la donna ha più cazzimma (per dirlo in napoletano) dell’uomo, ma spesso viene riservata solo a ruoli d’ufficio. Scendere sul campo o meno dovrebbe essere una scelta personale, non c’è nulla che lo vieta. Al Nord ad esempio c’è una mentalità diversa rispetto al Sud”.

È proprio per questo che l’azienda, seppure abbia sedi a Milano, Palermo, Milazzo e Catania, ha dedicato questo progetto alla sede del capoluogo siciliano. “Abbiamo già fatto il colloquio a 3 donne. Partiremo con la teoria, poi diventeranno operative. Si lavorerà in coppia, un uomo e una donna, in modo che lo sforzo fisico non sia mai eccessivo. Dopo un mese di prova, se entrambe le parti saranno soddisfatte, procederemo con l’assunzione”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img