giovedì | 20 Giugno | 2024

ultimi articoli

Ross Pelligra su BE Sicily Mag: l’imprenditore australiano con la Sicilia nella testa e nel cuore

Ross Pelligra, imprenditore nato in Australia ma di origini siciliane, si racconta nell'edizione di Maggio 2024 di BE Sicily Mag in un'intervista di Chiara Ferrara tra sport, industria e turismo

Ross Pelligra è tra i protagonisti dell’edizione Maggio 2024 di BE Sicily Mag. Dallo sport al turismo, passando per l’industria: l’imprenditore ha parlato nell’intervista a Chiara Ferrara dei suoi investimenti in Sicilia, terra di origine che non ha mai dimenticato. Dopo avere ottenuto ampio successo nel mondo dell’edilizia in Australia e in diversi altri Stati del mondo, ha deciso infatti di tornare alle sue radici. Il tutto prendendo spunto dagli insegnamenti del nonno, di cui porta con orgoglio il nome, emigrato oltreoceano anni addietro in cerca di un futuro migliore dal punto di vista lavorativo.

Ross Pelligra si racconta a BE Sicily Mag: dal Catania all’ex Blutex

Il primo importante investimento compiuto da Ross Pelligra in Sicilia è rappresentato dall’acquisizione del Catania Calcio, avvenuta nell’estate del 2022 dopo il fallimento della precedente società. Il club è rinato dalle sue ceneri proprio grazie agli importanti investimenti dell’italo-australiano. L’imprenditore a tal proposito ha svelato alcuni retroscena sul percorso che lo ha portato alla vittoria del bando. “Non pensavamo di aggiudicarcelo, c’erano tanti altri soggetti e noi eravamo gli ultimi arrivati”, ha ammesso nel corso dell’intervista. Poi, il racconto dei primi successi ottenuti sul campo con la vittoria del campionato di Serie D e della Coppa Italia di Serie C, oltre ad alcune indiscrezioni sui progetti futuri.

I progetti di Ross Pelligra tuttavia non si fermano allo sport. L’imprenditore, infatti, si è aggiudicato la gara di assegnazione dello stabilimento ex Blutec di Termini Imerese. La struttura avrà nuova vita con importanti investimenti che faranno sì che diventi un innovativo polo industriale e manifatturiero capace di mettere a disposizione numerosi posti di lavoro. Infine, lo sguardo è rivolto anche al turismo. Un settore in cui l’italo-australiano intende al più presto immettere i suoi fondi. Il motivo è chiaro: crede nella Sicilia come terra di ricchezza in tutte le sue sfaccettature.

Per leggere l’intervista integrale acquista BE Sicily Mag, in edicola dal 25 maggio oppure online.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img