giovedì | 20 Giugno | 2024
MANLIO MELLUSO
MANLIO MELLUSO
Manlio Melluso, classe 1979 e giornalista professionista dal 2011. Mi appassiona la cronaca di tutti i colori: bianca, nera o rosa non importa. Fermo sostenitore della regola delle 5W, cerco di raccontare le storie in modo professionale, consapevole dell'impossibile traguardo che è l'oggettività assoluta.

ultimi articoli

Aeroporto di Palermo, nuovo piano quadriennale 2024-2027: oltre 68 milioni di investimenti, le novità

È stato presentato il piano quadriennale per l'Aeroporto di Palermo: tante novità, dai nuovi gate agli innovativi pontili telescopici

MANLIO MELLUSO
MANLIO MELLUSO
Manlio Melluso, classe 1979 e giornalista professionista dal 2011. Mi appassiona la cronaca di tutti i colori: bianca, nera o rosa non importa. Fermo sostenitore della regola delle 5W, cerco di raccontare le storie in modo professionale, consapevole dell'impossibile traguardo che è l'oggettività assoluta.

L’aeroporto di Palermo si prepara a un futuro di crescita sostenibile e innovazione, consolidando il suo ruolo di hub strategico per il turismo e il commercio nel Mediterraneo. La Gesap, società di gestione dell’aeroporto internazionale ‘Falcone Borsellino’ di Palermo, ha presentato oggi il nuovo piano quadriennale 2024-2027, che prevede investimenti per oltre 68,4 milioni di euro. Questi si aggiungono ai 51 milioni spesi nel periodo 2020-2023 e fanno parte di un più ampio piano di sviluppo decennale approvato da Enac, che ammonta a 252 milioni di euro.

Sono stati illustrati oggi, 24 maggio, i dettagli del primo lotto funzionale appena concluso. La direzione dei lavori è stata curata dall’RTP One Works – Antomar Engineering – Valentini Bissoli Architetti Associati, mentre l’esecuzione è stata affidata all’RTI Consorzio Integra e Consorzio Infratech-Bruno Costruzioni. Tra le novità spiccano i sette nuovi pontili telescopici (un investimento da 6 milioni di euro) e i nuovi gate di imbarco.

L’amministratore delegato di Gesap, Vito Riggio, ha dichiarato: “Siamo riusciti a colmare un ritardo di almeno quindici anni. Gli aeroporti hanno bisogno di una quota rilevante del settore commerciale. A Palermo questa quota si era assottigliata. Adesso c’è e ha fatto balzare il rendimento che ha portato a un utile di 12 milioni di euro”.

Investimenti e progetti per il futuro dell’aeroporto di Palermo

Il nuovo piano quadriennale prevede la ripartizione finanziaria dei prossimi quattro anni come segue: 19.399.529 euro per il 2024, 20.180.901 euro per il 2025, 17.847.260 euro per il 2026 e 10.956.595 euro per il 2027. Tra i progetti in corso, entro il 2024 verranno completati l’adeguamento sismico e la ristrutturazione del terminal passeggeri (primo lotto) per un valore di 40 milioni di euro, con nuove aree commerciali, più gate e varchi di sicurezza, oltre alla realizzazione dell’avancorpo in area airside e nuovi impianti antincendio.

Particolare attenzione è stata riservata al nuovo impianto BHS partenze (9,4 milioni di euro), che prevede l’implementazione di macchine radiogene di standard 3 per il controllo dei bagagli da stiva e un innovativo impianto di smistamento bagagli basato su una macchina smistatrice sorter. In fase di completamento anche un nuovo sistema antintrusione (3,3 milioni di euro) che comprende 17 radar, 51 telecamere termiche intelligenti e 61 telecamere di puntamento.

Innovazione e Sostenibilità

L’aeroporto di Palermo non trascura l’aspetto ambientale. Entro il 2024 sarà completato il progetto per il recupero e il riutilizzo delle acque piovane per le utenze aeroportuali, con una capacità di riutilizzo di 15 mila metri cubi d’acqua, riducendo così il consumo idrico del 10% annuo. Inoltre, è in dirittura d’arrivo la nuova area cargo di mille metri quadrati, con dotazioni all’avanguardia per la gestione dei carichi.

Tra gli investimenti previsti per i prossimi quattro anni ci sono il potenziamento e l’adeguamento delle infrastrutture airside (7 milioni di euro) e 18,4 milioni di euro per il secondo lotto dei lavori di adeguamento sismico e ristrutturazione del terminal passeggeri. Ulteriori 4,2 milioni di euro saranno destinati ai nuovi gate in sala imbarchi.

Commenti alla presentazione del piano quadriennale per l’aeroporto di Palermo

Il presidente di Enac, Pierluigi Di Palma, ha definito la presentazione del nuovo piano quadriennale come un “giorno importante”, attribuendo il merito al professore Riggio per aver realizzato investimenti che migliorano la qualità dei servizi offerti ai passeggeri. “Palermo insiste sulla qualità dei servizi e quindi potrà crescere rispetto a questa capacità di coniugare operatività e infrastrutture, con investimenti rilevanti quasi totalmente in autofinanziamento”, ha aggiunto Di Palma.

Il presidente di Gesap, Salvatore Burrafato, ha affermato: “Oggi si chiude un ciclo che vede la fine dei lavori previsti nello scorso quadriennio e si apre il nuovo piano di investimenti, segnato da nuove sfide: 68 milioni per continuare a far crescere l’accoglienza e l’ospitalità di questo aeroporto”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img