giovedì | 25 Aprile | 2024

ultimi articoli

Make up post tintarella: I consigli per non sbagliare

Se ci sono delle regole, o meglio dei consigli, su come dovremmo truccare il viso in base alla nostra palette di colori, ed all’armocromia, è altrettanto giusto stabilire che queste non siano fisse e che anzi, in un certo senso siano da considerarsi stagionali.

In estate infatti, soprattutto se inoltrata, è da prendere in considerazione il fatto che il nostro colorito cambia, e di conseguenza il trucco deve adattarsi anche a questa variabile.

Se nel resto dell’anno, in cui la pelle si mantiene più chiara, si punta a creare una base omogenea e che ridia colore al nostro incarnato, in estate questo lavoro deve ridimensionarsi, dato che l’abbronzatura è un elemento importante per il resto della base make-up.

Vediamo quindi come truccare al meglio il viso quando è già naturalmente colorito grazie alle ore spese sotto il sole.

Alla base di un make-up perfetto c’è innanzitutto la cura della pelle: durante il periodo estivo l’esposizione ai raggi solari è continua ed aggressiva, perciò rimane fondamentale applicare i solari in maniera corretta così da evitare danni alla pelle ed alla salute più in generale. Anche la skincare rimane un caposaldo della beauty routine che non guarda alle stagioni, ma durante i mesi più caldi deve essere intensificato lo step di idratazione.

Per quanto riguarda la base make-up, questa per donare un effetto naturale e non pesante alla pelle deve essere alleggerita. In estate non è necessaria una base troppo coprente, anzi: da privilegiare i prodotti che combinano le proprietà della skincare con quelle del make-up (ibridi tra fondotinta e creme), che conservano una texture più leggera.

Da considerare anche la possibilità di utilizzare una tonalità un grado più scura di quella solita.

Per gli occhi è possibile giocare e sbizzarrirsi con i colori più accesi, ma non solo. I toni scuri e più in particolare del marrone, se sfumati in maniera corretta donano un effetto elegante e che sposa bene la tintarella. 

Per la fase di rimozione del make-up si consiglia inoltre di non utilizzare acqua troppo calda, perché favorisce la desquamazione e potrebbe quindi far andar via più velocemente la tanto ricercata abbronzatura; e di combinarla a prodotti sempre delicati, che non risultino aggressivi anche questi per la nostra pelle. 

di Giulia Fici

Se questo contenuto ti è piaciuto, segui il nostro blog o i nostri canali social: FacebookInstagram

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img