spot_img
venerdì | 23 Febbraio | 2024

ultimi articoli

San Valentino: tra dolci cremosi e torte a cuore. Cosa scegliere per stupire.

Un trionfo di dolcezza e di colori, in testa il rosso che richiama l’amore di chi li crea e di chi li regala per dichiarare i propri sentimenti o per celebrare la coppia nel giorno a lei dedicato, San Valentino. Le vetrine delle pasticcerie palermitane si stanno riempiendo di tante prelibatezze da regalare all’amato o amata.

Ecco alcune idee, spiegate dagli chef, per stupire il partner o perché no, fare una dichiarazione inaspettata che va dritto al cuore.

Alla Pasticceria Oscar 1965,  il maestro pasticciere Giovanni Catalano sta preparando le vetrine. Racconta: “Grazie agli stampi per dolci  in silicone a forma di cuore, realizziamo per la festa degli innamorati squisite torte che inneggiano all’amore, come una sette veli  al cioccolato, nocciola,  mousse al cioccolato fondente e pralinato nocciole che imita il gusto del celebre cioccolatino Bacio. L’altra proposta è una mousse al cioccolato bianco che all’interno  contiene una composta ai frutti di bosco con aggiunta di zucchero e un addensante per renderla cremosa. Queste torte vengono glassate. In particolare,  la seconda con una glassa all’amarena dal colore rosso vivo. C’è anche la variante al pistacchio puro, con composta di fragola e Pan di Spagna al pistacchio o al cioccolato. La prima ha un Pan di Spagna al cioccolato,  la seconda un Pan di Spagna all’arancio o al limone, la terza versione un Pan di Spagna al pistacchio e c’è sempre una nota croccante”.  Queste torte molto scenografiche sono pensate per la coppia e pesano circa 700 grammi, con un costo invitante anch’esso di  circa 18 euro al pezzo. La produzione per San Valentino è di almeno 200 pezzi, con un allestimento che viene completato giorno 13 febbraio e una varietà di almeno 15 gusti, con varianti ispirate alla tradizione pasticcera come la creme tart, una frolla al burro con crema al mascarpone. fragole, lamponi e macaron. Per informazioni, la sede è  in via Mariano Migliaccio, 39, telefono 091 682 2381.

Da Cappello, nelle due sedi di Via Colonna Rotta, 68 e via Via Nicolò Garzilli, 19, le creazioni del maestro Salvatore Cappello e del figlio Giovanni sono pronte per allietare la coppia con la dolcezza e la prelibatezza. Secondo Salvatore Cappello, dedizione, cura, studio, passione, sono alla base delle regole che tramanda da sempre al suo team di pasticceria. Perché questa è la sfida della pasticceria Cappello nel mondo dei dolci: la ricerca della perfezione. La produzione al cioccolato, ingrediente principe della pasticceria, si alterna a rivisitazioni di specialità a forma di cuore, con presentazioni dai colori accesi come la glassa rossa o  topping di fiori cremosi, anche nelle monoporzioni.  Per info, si possono contattare le sedi allo 091489601 e allo 091. 6113769. 

Squisitezze per addolcire il palato in arrivo anche in Pasticceria Palazzolo nella storica sede di  via Nazionale, 123 a Cinisi e nello show room dell’aeroporto Falcone e Borsellino. La ricetta che farà impazzire chi si ama ha un nome che evoca proprio il sentimento a volte inseguito o perduto. Si chiama Eros il dolce di San Valentino ideato dal maestro Santi Palazzolo che per l’occasione si diletta a dargli la forma a cuore e il colore rosso passione. Dice: “E’ una mousse al cioccolato fondente monorigine del Vietnam con un 72 per cento di massa di cacao, con pronunciata acidità e all’interno una gelèe di lamponi e all’interno un Pan di Spagna al cacao senza farina. Si tratta di un dolce senza glutine, ideale anche per celiachi, decorato alla fine con glassa rossa ai lamponi”. La torta Eros è pensata per 4 persone e costa 18 euro ma c’è anche la monoporzione da 3,50 euro. Si possono scegliere anche torte “love” da due porzioni dedicata alla tradizione della pasticceria italiana in vari gusti, con chantilly alla vaniglia, al cioccolato e alla frutta. Al dolce da 4 porzioni  si può abbinare anche la gift box che contiene una bottiglietta di prosecco per due persone. 

Le specialità si fanno ancora più invitanti per San Valentino nei punti vendita della catena Il Signor di Carbognano ( via  Notarbartolo 2/L ;  via Ruggiero Settimo 78/A; viale Strasburgo 126;   viale dell’Olimpo 7 a Mondello).  Per festeggiare gli innamorati è stata lanciata la campagna social “Dillo con un maritozzo”: il tipico dolce si presenta con un decoro a forma di cuoricino come una dedica d’amore. “Il maritozzo romano ha un impasto simile alla brioche, con uova e burro – spiega Giordana Chifari, de Il Signor di Carbognano – Io nell’impasto metto anche l’ uvetta seguendo l’antica ricetta tradizionale, che neanche a  Roma seguono più. La farcia  è fatta di panna fresca lavorata con poco zucchero per bilanciare la ricchezza e la dolcezza degli altri ingredienti. Il segreto è anche la farina con cui lo realizziamo, la Panettone di Petra, farina di grano tenero che lo rende soffice ma mantiene anche la sua consistenza”. E poi ci sono le coloratissime monoporzioni a forma di cuore, in tantissime varianti. Prezzi a partire da 3,50 euro. 

Alla Pasticceria Massaro in via Ernesto Basile 24/26, San Valentino è l’occasione per festeggiare con tanti dolci, tutti rigorosamente a forma di cuore, dalla torte con frutta, alla versione panna e fragole, alla sette veli tradizionale. Poi, ci sono due specialità come la mousse al pistacchio, amarena e cioccolato bianco, glassata con l’amarena e a forma di cuore   lee divertenti monoporzioni con la forma tipica dei Baci fatti in pasticceria, con nutella, granella di nocciola e glassatura al cioccolato fondente. Tutti confezionati dalle sapienti mani del pasticciere Emanuele Frizza.

Di Isabella Napoli

Condividi questo articolo sui tuoi social...

Latest Posts

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img