sabato | 20 Aprile | 2024

ultimi articoli

Franca Schifani porta i doni di Pasqua ai bambini dell’istituto del Ss. Crocifisso

All'istituto del Ss. Crocifisso a Palermo arriva un ricco carico di uova e colombe di Pasqua. La sorpresa è stata organizzata dalla Regione Siciliana

Doveva essere un pomeriggio come un altro quello al doposcuola dell’Istituto delle Suore Orsoline del Ss. Crocifisso, a Palermo, passato tra tanti compiti e forse anche qualche sbadiglio. Nessuno dei bambini e delle bambine presenti si sarebbero mai aspettati che per loro la Pasqua sarebbe arrivata con qualche settimana di anticipo.

I doni della Regione Sicilia all’istituto Ss Crocifisso

È proprio questo quello che è accaduto nell’istituto cattolico palermitano Ss. Crocifisso, dove è arrivato un carico di uova e colombe di Pasqua acquistate dalla Presidenza della Regione Siciliana e consegnate ai più piccoli membri appartenenti a famiglie in difficoltà.

A portare i regali è stata la moglie del governatore della Regione, Franca Schifani, accompagnata dal capo del cerimoniale di Palazzo d’Orléans, Francesco Di Chiara.

Dopo la consegna delle uova e delle colombe di Pasqua, Franca Schifani ha trascorso del tempo con i piccoli alunni dell’istituto palermitano e successivamente si è intrattenuta anche con le suore, per complimentarsi per il loro operato e per il lavoro di cura e tutale esercitato nei confronti dei ragazzi più in difficoltà.

A partecipare al momento ricreativo e offrire una merenda anche le socie del club service Inner Wheel Palermo centro e la sua presidente Donata Guaia Sannasardo.

La Congregazione delle Suore Orsoline di Palermo: la storia

La famiglia religiosa delle Suore Orsoline del Ss. Crocifisso è stata approvata dalla Congregazione dei Religiosi e Società di Vita Apostolica nel 1961.
Da allora la congregazione, nata a Castellammare del Golfo, si dedica a tutelare i meno fortunati.

Oggi, la Congregazione delle Suore Orsolinesi di Palermo, si batte per contrastare la dispersione scolastica con opere di bene dedicate ai più giovani membri della comunità. La Congregazione risponde agli appelli e alle nuove sfide che la società gli pone davanti, grazie anche alla presenza dei tanti ragazzi e ragazze ai quali viene prestato un affettuoso servizio di educazione, formazione, istruzione.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img