sabato | 13 Aprile | 2024

ultimi articoli

Uova di Pasqua fai da te per bambini: ricette semplici da preparare in famiglia

Uova di Pasqua fai da te per bambini: una simpatica idea creativa che coinvolge intere famiglie

Hai mai pensato di preparare delle uova di Pasqua fai da te per bambini? Se sei un genitore creativo, probabilmente sì. In vista delle feste, come ogni anno, parte la corsa all’acquisto. Un’idea alternativa, anche per coinvolgere i più piccoli in cucina, potrebbe però essere proprio quella di creare e decorare questo amato dolce in casa. Così si può anche personalizzare la sorpresa che si trova all’interno.

Uova di Pasqua fai da te per bambini: gli ingredienti necessari

L’ingrediente principale per creare delle perfette uova di Pasqua fai da te è ovviamente il cioccolato. Può essere fondente, al latte o bianco. Insomma, ciò che abbiamo in dispensa va bene, a patto che sia in grande quantità. Successivamente sarà necessario trovare degli stampi: il consiglio è di utilizzare quelli in policarbonato, in sostituzione a quelli in silicone, che rendono la forma più fragile.

Si riveleranno utili nel corso della preparazione anche un termometro da cucina e una spatola, così da stemperare il cioccolato in maniera corretta, evitandone la rottura. Per evitare che rimangano impronte sulla superficie dell’uovo, inoltre, è consigliato l’utilizzo di guanti in lattice.

uova dipasqua 2 - Be Sicily Mag

Uova di Pasqua fai da te per bambini: la ricetta

Il primo passaggio per preparare delle Uova di Pasqua fai da te per bambini è quello di tagliare in piccoli pezzi le tavolette di cioccolato e riporli in una ciotola. In seguito, il cioccolato deve essere sciolto, o in microonde o a bagno maria, a circa 45°. A questo punto il cioccolato dovrà riposare per un paio di minuti, finché non raggiungerà una temperatura di 30° circa.

È adesso il momento degli stampi: in questa fase è molto importante creare uno strato omogeneo di cioccolato su tutta la superficie, facendo in modo che il cioccolato aderisca al meglio alle pareti. Soltanto in questo modo la forma delle due metà dell’uovo sarà quella tradizionalmente ovale.

Il vostro lavoro a questo punto è quasi finito: lasciate che il cioccolato si raffreddi e si solidifichi all’interno dello stampo, verificando, quando è già rappreso, che lo strato non sia troppo sottile. Se così dovesse essere, si può ripetere la medesima operazione, per evitare che si rompa.

Quando il cioccolato sarà definitivamente solido, è necessario estrarlo con cura dagli stampi, facendo una leggera pressione al centro. Il momento più divertente è quello della scelta della sorpresa da inserire all’interno, con cui potrete sbizzarrirvi.

Per la chiusura, utilizzate una padella antiaderente calda: appoggiate sopra per pochi secondi i bordi delle due metà dell’uovo e poi unitele. È infine possibile decorare l’esterno con l’aiuto di una sac a poche, e topping come smarties, cioccolatini o altro.

Pronti a diventare pasticceri per un giorno? Divertitevi!

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

spot_img