venerdì | 21 Giugno | 2024
Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

ultimi articoli

Felicia Impastato, Palermo celebra la mamma di Peppino con una giornata ricca di eventi

La città di Palermo si ritrova ancora una volta unita in occasione del compleanno di Felicia Impastato, donna che ha lasciato un'impronta indelebile nella lotta contro la mafia

Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

Nata il 24 maggio del 1916, Felicia Impastato è stata da un lato la perfetta incarnazione del ruolo delle donne all’inizio del Novecento e dall’altro un simbolo di ribellione. Costretta a sposare un uomo che non amava, si ritrovò a 31 anni moglie e madre, intrappolata in un ambiente malavitoso al quale non si è mai piegata. Nel giorno dell’anniversario della sua nascita, Palermo la celebra oggi come esponente della lotta contro la mafia, con l’evento “Buon compleanno Felicia!” che si terrà a Villa Filippina, a partire dalle ore 17:00.

Felicia Impastato e il legame con il figlio Peppino

La vita di Felicia Bartolotta subì una svolta drammatica nel 1947. Nonostante la sua completa opposizione, fu costretta dal padre a sposare Luigi Impastato, piccolo allevatore legato a Cosa nostra. Dal matrimonio fra i due nacquero tre figli: nel 1948 Giuseppe detto “Peppino”, nel 1949 Giovanni, morto di meningite il 9 giugno 1952 a soli 3 anni, e nel 1953 il terzo figlio, chiamato anch’esso Giovanni.

Sarà proprio la nascita e la tragica morte del primogenito a stravolgere per sempre la vita di Felicia Impastato. Dopo la morte di Luigi Impastato nel 1977, Peppino venne assassinato dalla mafia un anno dopo, nel 1978. Il suo cadavere venne depositato sui binari della ferrovia insieme ad una carica esplosiva, in modo tale da far credere che fosse rimasto ucciso mentre stava progettando un attentato oppure che si fosse suicidato. Felicia Impastato reagì rompendo pubblicamente i rapporti con i parenti legati a Cosa nostra e, con l’aiuto del figlio Giovanni e della nuora, iniziò la sua battaglia per ottenere giustizia sulla morte del figlio.

“Buon compleanno Felicia Impastato”: tutti gli eventi in programma

Fitto il programma di eventi a Palermo dedicati alla giornata in memoria di Felicia Impastato. L’iniziativa, organizzata da Mari Albanese Presidente della Commissione Cultura VIII Circoscrizione del Comune di Palermo, Quarto Tempo, Legacoop, Agius, Lions, Flai Cgil di Palermo e Libera, intende rendere omaggio alla donna che ha dedicato la sua vita alla difesa della memoria del figlio Peppino e alla promozione di un’antimafia militante e sana.

Si comincia alle 17 con “L’esempio di Felicia Impastato e il ruolo delle donne nella lotta alle mafie. Memorie a microfono aperto”: un momento di condivisione e ricordo con Mari Albanese, autrice di “Io Felicia. Conversazioni con la madre di Peppino Impastato”, Giovanni Impastato, Enza Rando della Commissione Nazionale Antimafia, Antonello Cracolici della Commissione Regionale Antimafia, Francesco Leone, Presidente Associazione Agius, Enza Pisa, Segretaria generale della Flai Cgil di Palermo e Filippo Parrino, Presidente di Legacoop Sicilia.

locandina 3 - Be Sicily Mag

A seguire la performance “Il ricercatore di parole” a cura di Marco Raccuglia con la partecipazione speciale degli alunni delle quinte degli Istituti “Alberico Gentili” e “GiottoCipolla”. Sarà quindi la volta di un momento significativo per la lotta alla mafia, la premiazione di Savina Pilliu, riconosciuta per la sua tenace resistenza alla mafia e alle ingiustizie, a cura dell’Ottava Circoscrizione del Comune di Palermo, del Presidente Marcello Longo e dei consiglieri Albanese e Marino.

Alle 21 alla Sala Strehler del Teatro Biondo di scena “L’amore sterminato. Vita coraggiosa di Felicia”, di Marino Lo Cascio con Simona Malato e le musiche dal vivo di Gabrio Bevilacqua. Un monologo che ripercorre la vita di Felicia, composto quasi esclusivamente dalle sue stesse parole, la cui potente oralità dialettale troverà il suo contrappunto nella proiezione di numerose fotografie prese da vari archivi. La lettura teatralizzata è stata tratta dal libro “Io Felicia. Conversazioni con la madre di Peppino Impastato” di Mari Albanese e Angelo Sicilia.

locandina 1 - Be Sicily Mag
Felicia Impastato, Palermo celebra la mamma di Peppino con una giornata ricca di eventi 3

Palermo dunque dedica a Felicia Impastato una giornata di commemorazione e riflessione per celebrare insieme il compleanno di una donna che ha lasciato un’impronta indelebile nella lotta contro la mafia, sottolineando l’importanza della sua figura non solo come madre ma anche come simbolo di una resistenza civile e morale che continua a ispirare tutte le generazioni.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img