giovedì | 20 Giugno | 2024
Zaira Conigliaro
Zaira Conigliaro
Ha 20 anni e studia Scienze della comunicazione con indirizzo Cultura Visuale, ha un debole per l’arte, la moda e il cinema. Da marzo scrive con passione per Be Sicily Mag, sognando una carriera nel giornalismo. Determinata e creativa, cerca costantemente di migliorare le sue abilità, trasmettendo emozioni attraverso le sue parole.

ultimi articoli

Concorso per 75 posti di lavoro a tempo indeterminato al Ministero della Cultura: come candidarsi al bando

Il Ministero della Cultura ha bandito un concorso pubblico per 75 posizioni a tempo indeterminato: le domande, da presentare entro il 26 giugno 2024, riguardano vari ambiti professionali per personale non dirigenziale

Zaira Conigliaro
Zaira Conigliaro
Ha 20 anni e studia Scienze della comunicazione con indirizzo Cultura Visuale, ha un debole per l’arte, la moda e il cinema. Da marzo scrive con passione per Be Sicily Mag, sognando una carriera nel giornalismo. Determinata e creativa, cerca costantemente di migliorare le sue abilità, trasmettendo emozioni attraverso le sue parole.

Il Ministero della Cultura ha indetto un bando per un concorso pubblico per assegnare 75 posti di lavoro a tempo indeterminato e pieno. L’iniziativa mira al reclutamento di personale non dirigenziale in vari ambiti professionali, da inserire nell’area delle elevate professionalità del ministero stesso. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 26 giugno 2024.

Il bando del Ministero della Cultura: i ruoli ricercati

Il bando di concorso prevede la selezione di personale in diversi settori professionali. Di seguito l’elenco.

  1. Settore dei Sistemi Statistico-Informativi:
    • 15 unità con competenze informatiche (richiesta laurea magistrale e almeno tre anni di esperienza)
    • 2 unità con competenze statistiche (richiesta laurea magistrale e almeno tre anni di esperienza)
  2. Area Tecnico-Scientifica per la Tutela del Patrimonio Culturale:
    • 3 unità in biologia (laurea magistrale e tre anni di esperienza)
    • 4 unità in chimica (laurea magistrale e tre anni di esperienza)
    • 3 unità in fisica (laurea magistrale e tre anni di esperienza)
    • 3 unità in geologia (laurea magistrale e tre anni di esperienza)
  3. Ambito Tecnico-Specialistico per la Tutela e Valorizzazione del Patrimonio Culturale:
    • 10 unità in architettura (laurea magistrale, diploma di specializzazione o dottorato, abilitazione professionale e tre anni di esperienza)
    • 5 unità in restauro (laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali e tre anni di esperienza)
    • 20 unità in ingegneria (laurea magistrale, abilitazione professionale e tre anni di esperienza)
  4. Area Amministrativa e Gestionale:
    • 10 unità con competenze in ingegneria gestionale (laurea magistrale e tre anni di esperienza)

I requisiti generali per l’annuncio di lavoro

Per partecipare al concorso, i candidati devono possedere inoltre i seguenti requisiti generali:

  • Cittadinanza italiana, di un Paese dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando.
  • Maggiore età.
  • Godimento dei diritti civili e politici.
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo.
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per insufficiente rendimento, né licenziati per motivi disciplinari.
  • Assenza di condanne penali ostative all’assunzione presso una pubblica amministrazione.
  • Idoneità fisica allo specifico impiego.

Come presentare la domanda per il bando del Ministero della Cultura

Le domande di partecipazione devono essere inviate esclusivamente in via telematica attraverso il Portale inPa, entro il termine del 26 giugno 2024. Per maggiori dettagli e per consultare il bando completo, è possibile visitare il sito ufficiale del Ministero della Cultura. 

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img