giovedì | 18 Luglio | 2024
Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

ultimi articoli

“L’arancina fa bene”: KePalle dona il suo incasso all’Ospedale dei Bambini di Palermo

È proprio il caso di dirlo: le arancine fanno bene. L'azienda KePalle ha compiuto 10 anni e per l'occasione ha fatto un regalo all'Ospedale dei Bambini di Palermo.

Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

Le arancine non sono solo buone, ma fanno anche del bene. La prova arriva dall’imprenditore e fondatore di KePalle – Arancine d’autore, Danilo Li Muli, che ha mantenuto la promessa fatta lo scorso 13 dicembre di donare al reparto di malattie rare dell’Ospedale dei Bambini di Palermo una nuova strumentazione medica acquistata con il ricavato delle vendite di Santa Lucia.

“L’arancina fa bene”, il dono all’Ospedale dei Bambini di Palermo

Si è tenuta presso l’Ospedale dei Bambini di Palermo la cerimonia di consegna della apparecchiatura medico-diagnostica acquistata dal gruppo KePalle – Arancine d’Autore, alla quale erano presenti, oltre allo stesso Danilo Li Muli e alla moglie e socia in affari Eva Polanska, anche il direttore Generale dell’Arnas Ospedale Civico di Palermo, Walter Messina, la direzione medica dell’Ospedale “G. Di Cristina” di Palermo guidata dal professor Giovanni Corsello, e il sindaco Roberto Lagalla.

“Il nostro non è che un piccolo gesto nato dal desiderio di restituire parte del nostro successo alla nostra amata città, che pure tanto contribuisce a crearlo” ha affermato Danilo Li Muli. “KePalle – Arancine d’Autore è un ‘bimbo’ fortunato e per festeggiare il suo compleanno non potevamo che pensare ai bambini che purtroppo fortunati non sono”.

Il ringraziamento dell’Ospedale dei Bambini di Palermo

L’atto di generosità di KePalle nasce come gesto di gratitudine alla città e ai consumatori che hanno contribuito alla crescita dell’attività in occasione del suo decimo anniversario. Danilo Li Muli ed Eva Polanska hanno deciso così di donare il ricavato dello scorso 13 dicembre – giornata in cui tutta la Sicilia celebra Santa Lucia – consentendo l’acquisto di un capillaroscopio di ultima generazione, prezioso strumento medico-diagnostico che permetterà di effettuare diagnosi non invasive sui piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico e che, come ammette il Direttore Generale della struttura ospedaliera Walter Messina: “Da oggi eviterà il disagio dello spostamento in altre strutture a tanti bambini e alle loro famiglie”.

“Ben vengano la solidarietà, la generosità, la partecipazione al bene comune da parte degli imprenditori – ha dichiarato il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla – perché è soprattutto in queste circostanze che essi assolvono alla funzione etica delle imprese”. Tra i tanti giornalisti presenti alla cerimonia di consegna, anche il Direttore del Giornale di Sicilia, Marco Romano, che ha sottolineato come “anche quando i problemi sono di tutti le soluzioni competono solo ad alcuni. KePalle, nonché Danilo Li Muli, imprenditore illuminato, ha in questa occasione dimostrato grande generosità, ancor più devolvendo l’incasso più cospicuo dell’anno, quello appunto di Santa Lucia”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img