domenica | 16 Giugno | 2024

ultimi articoli

La Domenica Favorita, grande successo. Diecimila i partecipanti

Diecimila persone, tra famiglie con bambini e sportivi di tutte le età. È stata un successo di partecipazione il primo appuntamento della quinta edizione de “La Domenica Favorita”. In migliaia, ieri, hanno approfittato di una giornata di bel tempo con visite guidate, giochi per bambini, concerti, laboratori, attività culturali e sociali all’aria aperta organizzate dal mondo dell’associazionismo cittadino.

Una domenica, iniziata con l’inaugurazione della messa nella cappella del museo Pitrè e poi scandita dalla fanfara dei bersaglieri nell’area della palazzina Cinese e di villa Niscemi. E ancora dai concerti della Massimo Kids Orchestra del Teatro Massimo. Centinaia di bambini e adulti si sono immersi nella natura con il Fai, hanno visitato la Palazzina Cinese e Villa Niscemi e si sono dedicati a tante attività nell’area verde della villa. 

A conferma del grande successo della manifestazione, che proseguirà domenica 15 ottobre a Piano Battaglia, il 22 ottobre nell’area del bosco della Ficuzza (Real Casina di caccia) e il 5 novembre nuovamente al parco della Favorita, i numeri straordinari del presidio dell’Asp nell’area salute e benessere. Gli specialisti dell’Azienda sanitaria provinciale di Palermo hanno effettuato 781 prestazioni, tra screening tumorali, mammografie, tra Pap test e Hpv test, vaccinazioni, servizi amministrativi di cambio del medico di base e rilascio della tessera sanitaria. E ancora prevenzione del randagismo, con l’impianto di diversi microchip. 

Roberto Lagalla, sindaco di Palermo e della Città metropolitana di Palermo 

“I numeri della prima giornata della Domenica Favorita testimoniano la grande voglia dei palermitani di vivere la città e alcuni spazi in particolare e il mio ringraziamento va agli organizzatori e a tutte le realtà cittadine, delle istituzioni, delle forze dell’ordine, del volontariato che hanno contribuito a creare un bel clima di festa. Il senso di questa manifestazione sta anche nello stringere sempre di più un patto di alleanza e non di competizione tra la cittadinanza e l’amministrazione comunale, diventando ancora più consapevoli di quelli che sono i diritti di tutti, ma anche i doveri. Adesso mi auguro che ci sia una bella partecipazione per le due tappe di Ficuzza e di Piano Battaglia che vedono l’esordio dei territori della provincia in questa manifestazione perché anche in queste due occasioni l’offerta di attività sarà molto variegata”.

Marco Lampasona e Nicola Fabio Corsini, soci fondatori dell’associazione “La Domenica Favorita”

“Oggi abbiamo assistito a una festa a cui hanno preso parte tutti coloro che amano questa città. Dalle istituzioni, ai cittadini, passando dai turisti. Una festa di tutti e per tutti. La Domenica Favorita ci insegna che si può valorizzare un bene comune attraverso una fruizione responsabile, sostenibile e consapevole che superi in maniera virtuosa la mera logica di divieti e di vincoli. E tutto questo non fa altro che migliorare la qualità della vita della nostra città creando un legame sempre più forte con ciò che ci appartiene. I protagonisti sono stati i bambini, i genitori del domani, a cui abbiamo l’obbligo morale di consegnare le nostre ricchezze e soprattutto di educarli ad amare la propria città con il buon esempio”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img