domenica | 14 Aprile | 2024

ultimi articoli

Festa di San Giuseppe: eventi e tradizioni in Sicilia per il 19 marzo 2024

19 marzo in Sicilia: ecco alcuni appuntamenti e iniziative per la Festa di San Giuseppe nonché il giorno in cui si celebrano i papà.

Il 19 marzo ritorna la Festa di San Giuseppe: in Sicilia è sempre stata una ricorrenza particolarmente sentita, celebrata con eventi e riti, che ormai sono diventati parte integrante della tradizione. Le origini di questa giornata sono molto lontane, dato che si ricollega alle divinità pagane: il 19 del terzo mese dell’anno venivano svolti i riti dionisiaci, festività all’insegna della fertilità e dell’abbondanza.

Col tempo è entrata però a far parte anche della tradizione cattolica. San Giuseppe, oltre che il Patriarca per eccellenza, motivo per cui ricorre nella stessa giornata della Festa del Papà, è protettore dei falegnami e degli artigiani, ma anche delle orfani, delle nubili e dei poveri. Da qui nasce il rito della tavolata, in cui si pensa a nutrire i più bisognosi, che viene portato avanti in più paesi siciliani, con particolare attenzione a Salemi.

Cene di San Giuseppe: cosa sono e dove vederle. Salemi è al primo posto: è la città dei pani

In occasione della Festa di San Giuseppe, intere comunità, a partire da Salemi, borgo medievale siciliano, si mettono all’opera per mantenere viva la tradizione: ogni famiglia apre le porte della propria casa per offrire ai passanti una visita al proprio altare. Inoltre vengono preparate diverse pietanze, che nascono per sfamare, secondo il rito, tre orfanelli, celebrando così il loro protettore San Giuseppe.

A non poter mancare, ovviamente, il piatto tipico: spaghetti con mollica di pane, mescolata con olio, zucchero, cannella e prezzemolo. Gli altari devono essere simbolo di prosperità: per questo, vengono arricchiti da adornamenti, frutta e dagli immancabili pani decorativi, a forma di fiori, frutta, animali o oggetti sacri. Sempre a Salemi, in giro per la città, è possibile assistere alla preparazione dei pani, tradizione che con maestria viene portata avanti dalle signore del paese.

sangiuseppe 2 - Be Sicily Mag

Festa di San Giuseppe, cosa fare: gli eventi da Scicli a Bagheria

La Festa di San Giuseppe viene celebrata in maniera diversa in base alla zona in cui ci si trova. Vediamo insieme quali sono gli eventi previsti per quest’anno nei vari paesi siciliani.

Anche a Leonforte, in provincia di Enna, dall’8 al 19, vengono allestite le tavolate: qui però, si chiamano Artari, sparsi in tutto il territorio comunale e invasi dai viaggiatori che giungono in città. A Terrasini non manca una celebrazione simile, con le tipiche Mense di San Giuseppe. A Mascalucia, Catania, invece, la celebrazione del Patriarca avviene all’interno della Parrocchia Santa Maria della Consolazione, seguita dalla Cavalcata di San Giuseppe e dalla Volata dell’Angelo.

A Caccamo avranno luogo, come ogni anno, le due manifestazioni “A Retina” e “A Scalunata”. A Retina è una rievocazione della raccolta del grano che veniva fatta nel passato in onore di San Giuseppe. La raccolta di offerte viene organizzata dalla Parrocchia della SS. Annunziata: la precede una sfilata di muli, bardati a festa, anche con sonagli e campanelli, che gira la città accompagnata dalla banda musicale. A Scalunata, invece, è un vero e proprio allestimento scenografico, formato da centinaia di ceri accesi, oggi sostituiti da lampadine, che partendo dagli scalini della chiesa di Maria SS. Annunziata, arrivano alla parte absidale della chiesa, dove è posizionata la statua di San Giuseppe con il Bambin Gesù.

A Scicli, la festa di paese vedrà il suo culmine con la storica Cavalcata: i cavalli, anche qui conciati a festa, sfileranno per le vie del centro. Passeggiando si incontreranno inoltre diversi stand, previste anche degustazioni e mercati. A Bagheria, l’attenzione si sposta sul cibo. Al centro della celebrazione del Santo, il tipico dolce della tradizione pasticcera bagherese: la Sfincia. Si terrà qui una vera e propria Sagra della Sfincia, con i maggiori bar della città che forniranno il dolce.

A Palermo la tradizione prevede nel menù la amatissima pasta con le sarde, seguita anche qui, dal dolce di San Giuseppe per eccellenza: la sfincia alla ricotta.

Previsti eventi anche a Donnalucata, Campobello di Mazara, Ragusa, Giuliana, Santa Croce Camerina, Siculiana e Valguarnera.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

spot_img