sabato | 20 Aprile | 2024

ultimi articoli

Oscar 2024, le nomination: si prevedono tante statuette per Oppenheimer

La notte degli Oscar 2024 è finalmente pronta al via. La tanto attesa cerimonia degli Academy Awards, giunti ormai alla loro 96° edizione, si svolgerà stanotte e non vediamo l’ora di scoprire tutti i vincitori che si porteranno a casa la tanto ambita statuetta.

Oscar 2024, nei pronostici brilla Oppenheimer

Il favorito tra le nomination di questi Oscar 2024 è senza alcun dubbio Oppenheimer di Chistopher Nolan che, dopo aver fatto incetta di premi ai Golden Globe e ai Bafta, si appresta a fare scorpacciata di statuette anche in questa occasione.

Oppenheimer“, infatti, pare essere il favorito nella categorie principale, ovvero quella dedicata al miglior film, dove gareggerà al fianco di grandi successi come “Barbie”, “Past Lives”, “Povere Creature!”, “The Holdovers”, “La zona d’interesse”, “Anatomia di una caduta”, “Killers of the Flower Moon”, “Maestro e American Fiction”.

È però quasi assicurato che il film di Chistopher Nolan rubi da sotto il naso anche l’Oscar per il miglior attore protagonista e non protagonista, i cui possibili vincitori potrebbero essere rispettivamente Cillian Murphy e Robert Downey Jr., quest’ultimo nel suo primissimo ruolo di spessore dopo aver abbandonato per sempre i panni di Iron Man. Di conseguenza, anche le sorti dell’Oscar per la migliore regia sembrano segnate: la scintillante statuetta vedrà inciso sopra proprio il nome del regista statunitense Chistopher Nolan.

A sconvolgere pubblico e critica non è stata solo la magistrale interpretazione di Murphy nei panni del fisico, padre della bomba atomica, ma anche tutto il comparto tecnico del film, con particolare attenzione al sonoro. Quindi quasi assicurati sono anche l’Oscar per miglior sonoro, miglior editing e migliore fotografia.

Le donne degli Oscar 2024: tutte le nomination al femminile

Questi Oscar 2024 potrebbero portare decisamente meno fortuna al grande avversario al botteghino di Oppenheimer. “Barbie, infatti, su otto candidature rischia di portare a casa solo tre statuette: l’Oscar alla migliore sceneggiatura, l’Oscar ai migliori costumi e l’Oscar alla migliore canzone originale. Da capire se sarà Billie Eilish con “What Was I Made For?” o Ryan Gosling con la sua già super iconica “I’m Just Ken”.

Nessuna nomination per Margot Robbie, che nella categoria miglior attrice è stata surclassata da Lily Gladstone per la sua interpretazione in “Killers of the Flower Moon” ed Emma Stone in “Poor Thing”, che si giocheranno la statuetta in un avvincente testa a testa. Vittoria indiscussa pare essere, invece, quella di Da’Vine Joy Randolph per il suo ruolo da attrice non protagonista in The Holdovers.

Italia, la grande esclusa degli Oscar 2024

Quasi certa è purtroppo anche la sconfitta dell’Italia a questi Oscar 2024, dove “Io Capitano” di Matteo Garrone non pare avere grandi chances contro l’opera messa in campo dall’Inghilterra e diretta da Jonathan Glazer, “La zona d’Interesse”.

Gli Oscar 2024 portano con loro tante aspettative e non vediamo l’ora di scoprire se verranno rispettate o se l’Academy ci stupirà con qualche fuori programma anche quest’anno.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img