sabato | 25 Maggio | 2024
Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

ultimi articoli

Sara Ibrahim, la consulente di immagine consapevole: “Acquistare meno ma meglio”

Dall'armocromia al power dressing, la consulente d'immagine consapevole, Sara Ibrahim, educa ad acquisti moderati, non sfrenati, e a valorizzare ciò che si ha. Una filosofia di acquisto che fa bene al portafoglio, al pianeta e all’umore

Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

Di origini metà egiziane e metà italiane, Sara Ibrahim cerca quotidianamente di dire la sua nella battaglia contro un mondo della moda sempre più invaso dal fast fashion, che rappresenta una tra le tante fonti di inquinamento. È per questo motivo che si definisce una “consulente di immagine consapevole”. Il suo obiettivo infatti è far riflettere i clienti, non spingerli all’acquisto compulsivo. È così che chi il focus si sposta sulla sostenibilità dei capi che indossiamo e sulla necessità di avere maggiore consapevolezza dei nostri corpi, in modo da fare delle scelte di stile più adatte a noi e al pianeta che abitiamo.

Il potere della moda consapevole: ecco chi è Sara Ibrahim

Nata a Torino, la consulente d’immagine Sara Ibrahim è arrivata a Palermo ben 12 anni fa dopo essersi formata alla London School of Styling. È in questi anni che ha capito che non c’era altra strada rispetto a quella moda. Tra sfilate e photoshoot, tuttavia, ha compreso presto che il suo concetto del settore era diverso. “Ho capito che, nonostante io ami la moda, non volevo fare quel tipo di moda. È importante partire dal presupposto che vestirsi è spesso un modo per inviare un messaggio in modo consapevole. Io voglio aiutare invece le persone a creare una struttura d’immagine, comunicativa e di marketing, che sia consapevole e affine ai loro bisogni e necessità”, ha spiegato a Be Sicily Mag.

Per Sara Ibrahim la moda dunque non è stare ancorati a trend e rigidi canoni estetici, ma è libertà. “Nel momento in cui si diventa più consapevoli, si smette di comprare spinti dai saldi e dalle mode, ma si fanno scelte affini solo a se stessi” spiega la consulente d’immagine. Dare retta alle scelte che “si vuole fare e non che si devono fare” è indispensabile per vivere la moda in modo libero e sostenibile. “Acquistare in modo più consapevole ci permette di acquistare meno ma meglio, allungando la vita dei capi che abbiamo già nei nostri armadi”. Questo per l’esperta vale sia per gli uomini che per le donne. “Gli abiti, la moda e lo stile sono qualcosa che va al di là del proprio genere. È una forma di creatività e di comunicazione”.

Tra armocromia e power dressing: l’incontro a Palermo

Indispensabile per fare sì che la moda sia consapevolmente e quindi anche correttamente una forma per comunicare in base alle esigenze di ciascuno di noi è il power dressing, ossia la capacità di sfruttare “il potere di quello che indossiamo”. “Il Power dressing, nello specifico, è un mezzo importante che ci aiuta ad utilizzare la moda a nostro favore, in modo powerfull, ma senza essere mai schiavi delle scelte stilistiche” spiega ancora Sara Ibrahim.

La consulente di immagine metterà a disposizione le sue competenze sul tema nel corso di un workshop a Palermo, giovedì 23 maggio, al Magnisi Studio in via Emerico Amari, 1. Un’occasione per esplorare il modo in cui i vestiti e il modo in cui ci vestiamo possa influenzare il nostro potere e la nostra sicurezza personale. La partecipazione è gratuita.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img