giovedì | 18 Luglio | 2024
Giulia Fici
Giulia Fici
Studentessa in Scienze della Comunicazione a Unipa, scrive per BeSicily da marzo 2023. Specializzata nel settore degli eventi, moda, cinema e serie tv girate in Sicilia. Ama viaggiare, leggere e scrivere.

ultimi articoli

Miglior sushi in Sicilia, la guida del Gambero Rosso: 7 le eccellenze da Palermo a Catania, 3 nel takeaway

La Sicilia nella Guida Sushi 2025 di Gambero Rosso con diverse eccellenze: il riconoscimento “Tre Bacchette” va a Hio Sushilab a Palermo

Giulia Fici
Giulia Fici
Studentessa in Scienze della Comunicazione a Unipa, scrive per BeSicily da marzo 2023. Specializzata nel settore degli eventi, moda, cinema e serie tv girate in Sicilia. Ama viaggiare, leggere e scrivere.

Gambero Rosso propone la Guida sui miglior sushi in Sicilia : 223 le location indicate, in cui assaggiare la cucina giapponese, dai grandi classici agli esperimenti più creativi. Sono trentadue le eccellenze riconosciute con il pregiato titolo Tre Bacchette e tredici i Premi Speciali: la Sicilia spicca nella lista con un ristorante da Tre Bacchette e tre tra i migliori take away e delivery d’Italia.

“In questo volume ci sono tante storie di amore per la cultura nipponica, storie di giapponesi che hanno voluto trasmettere al nostro Paese la grande eredità gastronomica di cui sono testimoni e storie di italiani, folgorati dal fascino della cucina del Sol Levante. La nostra selezione cerca di evidenziare le esperienze di eccellenza incentrate intorno al sushi” spiega Pina Sozio, curatrice della Guida.

Miglior sushi in Sicilia: a Hio Sushilab a Palermo le “Tre Bacchette”

Il ristorante da Tre Bacchette, riconosciuto per il miglior sushi per eccellenza, è a Palermo: Hio Sushilab si aggiudica il premio grazie all’impeccabile esperienza che offre al cliente, che fonde la ricercatezza degli ingredienti impiegati all’attenzione per la cultura nipponica. E da Hio Sushilab è proprio questo che sorprende: una cucina fusion che, pur esaltando i sapori del Sol Levante, li mixa a quelli dell’Isola, rendendo il sushi un po’ più siciliano. La location, curata nei minimi dettagli, si è recentemente trasferita e rinnovata in una nuova sede: qui il cliente è coccolato con un’esperienza di fine dining dietro la direzione dello chef Filippo Gugino, attento ricercatore di materie prime pregiate.

Il menù è pensato per accontentare tutti i palati, dai grandi classici (pasta e pesce) a piatti più ricercati, tra snack, tacos, e sushi rolls. Secondo la Guida Sushi di Gambero Rosso, sashimi e nigiri risultano corretti nei tagli e nelle dimensioni e ciascun boccone è un equilibrato mix di sapori ben accostati. Tra gli uramaki, degno di nota il salmone e scampi con mango, zest di limone, tobiko, yuzu e riduzione di salsa ponzu. A rendere l’esperienza culinaria ancora più alta è la cantina, ricca in varietà e qualità, e il servizio, cortese e puntuale.

La Sicilia spicca per i miglior sushi: Ishi al Molo, Amocù, Nuk, Kajiki, Love’s Sushi Bar

Sempre a Palermo, degno di nota Ishi al Molo, ristorante ideale per gli amanti della cucina fusion e della mixology, con tutte le carte in regola, a detta di Gambero Rosso, per diventare un must della ristorazione fusion cittadina.

A ricevere una menzione d’onore all’interno della Guida, sono però ristoranti sparsi per tutto il territorio siciliano: a Catania, a colpire i critici, è la cucina fusion di Amocù, la cui proposta fusion si lascia apprezzare per puntualità del servizio, qualità delle materie prime e sapori ben orchestrati. E anche il fusion Nuk Urban Sushi Bar a Sant’Agata Li Battiati, dove la proposta gastronomica è completa e i l’attenzione ai dettagli è massima.

A Messina, invece, da non perdere il ristorante giapponese Kajiki, il primo ad aver proposto cucina giapponese in città, nel quale da oltre 10 anni si possono gustare specialità tipiche nipponiche e cocktail di grande livello; e il Love’s Sushi Bar, un locale minimal dal menù ricco di curiose proposte, con interessanti contaminazioni di ingredienti e materie prime del territorio, di ottima qualità.

I tre migliori take away

A guadagnarsi il titolo di migliori take away del Paese, insieme ad altri ventinove ristoranti sparsi per l’Italia, sono il ristorante Zencho Sushi di Ragusa, il Finch di Palermo e il Nuk di Catania.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img