giovedì | 18 Luglio | 2024
Zaira Conigliaro
Zaira Conigliaro
Ha 20 anni e studia Scienze della comunicazione con indirizzo Cultura Visuale, ha un debole per l’arte, la moda e il cinema. Da marzo scrive con passione per Be Sicily Mag, sognando una carriera nel giornalismo. Determinata e creativa, cerca costantemente di migliorare le sue abilità, trasmettendo emozioni attraverso le sue parole.

ultimi articoli

Biglietto unico per scoprire i siti archeologici della Sicilia Occidentale: l’iniziativa

"La Sicilia dei Templi" è l'iniziativa che offre un biglietto unico per i siti archeologici più importanti della zona occidentale dell'Isola

Zaira Conigliaro
Zaira Conigliaro
Ha 20 anni e studia Scienze della comunicazione con indirizzo Cultura Visuale, ha un debole per l’arte, la moda e il cinema. Da marzo scrive con passione per Be Sicily Mag, sognando una carriera nel giornalismo. Determinata e creativa, cerca costantemente di migliorare le sue abilità, trasmettendo emozioni attraverso le sue parole.

Un’importante novità per gli amanti dell’archeologia e della storia. È stato presentato il 26 giugno 2024 al Museo Salinas di Palermo il nuovo biglietto cumulativo “La Sicilia dei Templi”. Il tagliando, valido per 15 giorni, permette l’accesso ai quattro siti archeologici più importanti della Sicilia occidentale: il Museo Salinas, la Valle dei Templi di Agrigento, Segesta e Selinunte di Trapani.

L’assessore ai Beni culturali e all’identità siciliana, Francesco Paolo Scarpinato, ha dichiarato durante la conferenza stampa: “Un provvedimento atteso da anni che siamo finalmente riusciti a realizzare. Stiamo già lavorando per estendere questa iniziativa anche ai siti della Sicilia orientale, creando così un circuito virtuoso di promozione culturale e turistica che possa valorizzare l’intero patrimonio dell’Isola”. Questo biglietto unico rappresenta un passo avanti significativo per il turismo siciliano, offrendo ai visitatori una soluzione conveniente per esplorare più siti storici con un solo acquisto.

Biglietto unico per i siti archeologici: come funziona

Diversi tipi di biglietto sono stati proposti per adattarsi alle esigenze dei visitatori. Il biglietto cumulativo per tutti e quattro i siti costa 36,20 euro (ridotto 20,60 euro), mentre le combinazioni parziali offrono ulteriori possibilità: Valle dei Templi + Salinas (18,20 euro; ridotto 10,60 euro), Salinas + Segesta (15,60 euro; ridotto 8,80 euro), e Salinas + Selinunte (13,60 euro; ridotto 6,80 euro). Tutti i biglietti includono l’accesso alle mostre in corso e permettono un solo ingresso per sito nell’arco dei 15 giorni di validità.

Con il biglietto cumulativo, i visitatori potranno immergersi nelle antiche civiltà che hanno abitato la Sicilia. Al Museo Salinas, si potranno leggere i nomi dei faraoni sulla Pietra di Palermo, mentre a Segesta sarà possibile scoprire i misteriosi elimi. A Selinunte, l’acropoli che domina il mare offre uno spettacolo mozzafiato, e la Via sacra della Valle dei Templi, patrimonio Unesco dal 1997, rappresenta una delle passeggiate storiche più suggestive al mondo. “Ovunque – conclude l’assessore Scarpinato – santuari, templi, rovine, agorà e poi ancora reperti, collezioni, mosaici, un viaggio nella storia unico al mondo”.

Oltre alle visite ai siti archeologici, ogni luogo offre un programma ricco di eventi, mostre, concerti, esperienze e visite guidate, sia diurne che notturne. Queste attività sono consultabili sui rispettivi siti web dei parchi e del museo.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img