mercoledì | 17 Luglio | 2024
Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

ultimi articoli

Martin Scorsese sceglie la Sicilia per il suo nuovo film: riprese a Palermo e Trapani

Un ritorno alle origini per il regista hollywoodiano Martin Scorsese, che ha scelto la Sicilia per dare vita al suo prossimo progetto: un documentario sui naufragi più famosi dell'antichità

Silvia De Luca
Silvia De Luca
Formatasi tra Palermo e Tunisi, è laureata in Comunicazione pubblicitaria all'Università degli Studi di Palermo. La sua passione per il cinema e l’arte ha trovato spazio all'interno della redazione di BE Sicily Mag, con la quale è scoccato l’amore a prima vista nel marzo del 2024. Da allora avete letto le sue parole sul sito web di BE.

Uno dei re della New Hollywood, Martin Scorsese, ha scelto la Sicilia come scenario della sua nuova opera. Dopo gli inizi tra le strade del quartiere di Manhattan, Little Italy, il regista, sceneggiatore e produttore ha deciso di fare ritorno alla terra che ha dato le origini ai suoi nonni in occasione della realizzazione di un nuovo progetto che lo impegnerà nel corso della prossima estate.

Il nuovo film di Martin Scorsese in Sicilia: tutte le location

Il nuovo film di Martin Scorsese che ha come location la Sicilia racconta i naufragi più famosi dell’antichità. Il documentario del regista italo-americano sarà basato su un progetto dell’archeologa subacquea Lisa Briggs, docente e ricercatrice dell’Università di Cranfield in Inghilterra, e coprodotto dall’assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana, da Sikelia Productions che fa capo allo stesso Scorsese, da Sunk Costs Producions, Chad A. Verdi e LBI Entertainment.

Le riprese saranno realizzate nel corso dell’estate oltre che nel Canale di Sicilia, con la collaborazione della Soprintendenza del mare per tutta la parte marina e subacquea, anche nel Trapanese, ovvero nel parco archeologico di Selinunte, nel sito di Marsala-Lilibeo, delle Cave di Cusa, a Pantelleria, a Marausa – dove è recente il ritrovamento del relitto Marausa 2- e, ancora, al museo del Satiro danzante di Mazara del Vallo, al museo regionale Agostino Pepoli di Trapani, e, infine, al museo archeologico regionale Salinas di Palermo. Tra le location prescelte ci sono, inoltre, la Tonnara di Favignana, l’isola di Mozia ed Erice nella provincia di Trapani. In provincia di Palermo, invece, Polizzi Generosa, cittadina d’origine dei nonni del regista.

“Abbiamo accolto con entusiasmo l’iniziativa – ha detto l’assessore Francesco Paolo Scarpinato in una nota rilasciata dalla Regione Siciliana – mettendo a disposizione tutti i siti, i parchi archeologici e i musei di pertinenza dell’assessorato, considerata la rilevanza del progetto e il grandissimo ritorno d’immagine per la Sicilia e per il suo patrimonio culturale”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img