giovedì | 18 Luglio | 2024
MANLIO MELLUSO
MANLIO MELLUSO
Manlio Melluso, classe 1979 e giornalista professionista dal 2011. Mi appassiona la cronaca di tutti i colori: bianca, nera o rosa non importa. Fermo sostenitore della regola delle 5W, cerco di raccontare le storie in modo professionale, consapevole dell'impossibile traguardo che è l'oggettività assoluta.

ultimi articoli

Orchestra Sinfonica Siciliana, presentata la stagione estiva 2024: nel cartellone 15 appuntamenti

È stata presentata al Teatro Politeama Garibaldi la Stagione Estiva 2024 dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, che inizierà il 21 giugno e si concluderà il 5 ottobre

MANLIO MELLUSO
MANLIO MELLUSO
Manlio Melluso, classe 1979 e giornalista professionista dal 2011. Mi appassiona la cronaca di tutti i colori: bianca, nera o rosa non importa. Fermo sostenitore della regola delle 5W, cerco di raccontare le storie in modo professionale, consapevole dell'impossibile traguardo che è l'oggettività assoluta.

Una stagione variegata, mantenedo l’imprinting tradizionale ma senza trascurare virate musicali originali e un occhio di riguardo per i piccoli centri della Sicilia. È stata presentata al Teatro Politeama Garibaldi la Stagione Estiva 2024 dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, che aprirà i battenti il 21 giugno e si protrarrà fino al 5 ottobre, prolungandosi oltre il termine ‘nominale’ dell’estate.  

Decisamente eterogeneo il cartellone di concerti in programma per la stagione estiva della Foss, ‘sviscerata’ nella sala Rossa del Politeama alla presenza della commissaria Margherita Rizza, del professor Dario Oliveri, che ha ‘costruito’ la stagione, Ludovico Giambrone per l’assessorato regionale al Turismo, allo Sport e allo Spettacolo e all’assessore alla Cultura del Comune di Palermo Giampiero Cannella.

Il cartellone completo dell’Orchestra Sinfonica Siciliana

Quindici gli appuntamenti nel calendario dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, comprensivi dell’anteprima di domani 15 giugno a piazza Ruggero Settimo. Si va dalla musica classica al pop, con appuntamenti che prevedono anche omaggi cinematografici nonché produzioni inedite. La programmazione estiva dell’Orchestra Sinfonica Siciliana mira a portare la musica classica anche nei centri minori della Sicilia.

In particolare, tra i concerti “fuori dal seminato” del repertorio sinfonico si segnalano le esecuzioni di celebri brani dei Beatles, le colonne sonore di film iconici e l’omaggio a Franco Battiato nel concerto-spettacolo “Battiatica”, di Aida Satta Flores, il 19 luglio a Palermo e il 20 luglio, a villa Piccolo, a Capo d’Orlando.

Previsto l’11 luglio, a piazza Ruggero Settimo, un omaggio della Foss a Santa Rosalia nella ricorrenza del quattrocentesimo anniversario del festino, con il progetto ‘Rosa Rosae’ di Giuseppe Moschella: una ricostruixone poetoica della vita della santa. Da segnalare, il 14 settembre, l’intervento dell’Orchestra sinfonica siciliana al Bellini International Festival, a Catania.

Teatro Politeama Wikipedia - Be Sicily Mag

La presentazione della stagione

“La Fondazione orchestra sinfonica presenta la stagione estiva 2024 a testimonianza del lavoro fatto in queste settimane di commissariamento e in continuità con la gestione precedente che ha lasciato a disposizione un programma a cui noi abbiamo apportato solo alcuni aggiustamenti, completata anche la Settimana di Musica Sacra di Monreale il cui programma sarà presentato a settembre e l’evento per la settimana Belliniana che rientra nella stagione che presentiamo”, ha affermato la commissaria Margherita Rizza nel corso della presentazione. “Un ringraziamento va al personale amministrativo della Fondazione a tutti i professori dell’orchestra, alla Regione e al Comune che continuano a sostenere il nostro lavoro. Si tratta di una stagione che porterà la musica anche lontano dai teatri sinfonico-lirici per fare conoscere la bellezza del suono di un’ orchestra anche a chi abita lontano dalle grandi città della Sicilia”.

Il professor Dario Oliveri ha spiegato invece il filo conduttore che lega il programma della stagione: “Ho iniziato parecchi mesi fa a lavorare a questa stagione estiva. È con una certa emozione che mi ritrovo adesso di fronte al dato ineluttabile che i progetti sono diventati una realtà di dominio pubblico. Mi sono accorto che è molto diverso programmare una stagione sinfonica e una stagione di concerti estivi. Oltre che a Piazza Ruggero Setttimo, come sapete, molti concerti sono realizzati in decentramento, con un pubblico che non ha un’abitudine di ascolto. Questo ci ricollega al progetto di una Orchestra Sinfonica Siciliana itinerante. Il primo presidente della Regione siciliana Giuseppe Alessi diceva che l’orchestra doveva girare e insegnare, nel senso che doveva fare conoscere i grandi musicisti e autori in quei luoghi dove altrimenti difficilmente arrivano”.

“Cogliamo con grande entusiasmo i contenuti della programmazione artistica – ha aggiunto Ludovico Giambrone – anche fuori dal territorio urbano. Avremo il coinvolgimento di 13 comuni. È un’iniziativa che si coniuga con quella dell’assessorato che vuole dare un’offerta turistica variegata e complementare”. E aggiunge l’assessore alla cultura Giampiero Cannella: “è un programma che su Palermo ha focus sulla Santuzza con uno spettacolo importante in occasione del quattrocentesimo anniversario. Abbiamo voluto mettere in rete tutte le realtà artistiche della città per festeggiare al meglio questo ‘Giubileo Rosaliano”.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img