lunedì | 15 Luglio | 2024
Chiara Ferrara
Chiara Ferrara
Nata nel 1998, muove i primi passi nel giornalismo sui campi di calcio. Nel 2022 ha fondato il portale online sullo sport siciliano Sporticily. Con gli anni ha accolto nel suo taccuino i generi più variegati, dalla cronaca al lifestyle, sempre con l'obiettivo di raccontare la realtà, con un pizzico di spirito critico. È giornalista pubblicista dal 2020. A Be Sicily Mag ricopre il ruolo di coordinatrice della redazione Web.

ultimi articoli

Europei di atletica 2024, la Sicilia porta a casa 3 medaglie con Melluzzo, Mangione e Meli

La Sicilia protagonista agli Europei di atletica 2024 a Roma con tre medaglie: spiccano Matteo Melluzzo, Alice Mangione e Riccardo Meli

Chiara Ferrara
Chiara Ferrara
Nata nel 1998, muove i primi passi nel giornalismo sui campi di calcio. Nel 2022 ha fondato il portale online sullo sport siciliano Sporticily. Con gli anni ha accolto nel suo taccuino i generi più variegati, dalla cronaca al lifestyle, sempre con l'obiettivo di raccontare la realtà, con un pizzico di spirito critico. È giornalista pubblicista dal 2020. A Be Sicily Mag ricopre il ruolo di coordinatrice della redazione Web.

Un oro e due argenti. È questo il bottino conquistato dagli atleti siciliani partecipanti agli Europei di atletica 2024 a Roma. Le 3 medaglie si inseriscono nel palmares completo dell’Italia, che ha portato a casa ben 24 riconoscimenti (11 ori, 9 argenti e 4 bronzi), superando anche la Gran Bretagna che alla vigilia era favorita ma si è dovuta fermare a quota 13, dietro anche alla Francia che ne ha ottenuti 16.

La crescita rispetto alla scorsa edizione della competizione, svoltasi nel 2022 a Monaco di Baviera, è netta: in quella occasione le medaglie erano state “solo” 11. Un successo, quello azzurro, che porta anche la firma dei siciliani Matteo Melluzzo, Alice Mangione e Riccardo Meli.

Matteo Melluzzo oro nella 4×100 maschile agli Europei di atletica 2024

La medaglia più prestigiosa ottenuta dai siciliani agli Europei di atletica 2024 è sicuramente quella del siracusano Matteo Melluzzo, che ha conquistato l’oro nella staffetta 4×100 insieme a Marcell Jacobs, Lorenzo Patta e Filippo Tortu. Il tempo finale è stato di 37.82 e ha permesso all’Italia di lasciarsi indietro l’Olanda e la Germania.

Per l’atleta classe 2002, sceso in pista sia nella semifinale che nella finale della staffetta, si è trattato della prima medaglia agli Europei dei “grandi”. A Monaco di Baviera infatti non era riuscito a dare il meglio di sé. In passato invece aveva partecipato alle competizioni U23 e U20, conquistando rispettivamente un oro (nella 4×100) e due bronzi (nella 4×100 e nei 100 m piani).

Alice Mangione argento nella 4×400 mista agli Europei di atletica 2024

Alice Mangione, atleta di Niscemi, invece, ha conquistato un argento nella staffetta 4×400 mista, in cui ha gareggiato insieme a Luca Sito, Anna Polinari ed Edoardo Scotti. È stata proprio la siciliana l’ultima a ricevere il cambio di testimone e dunque a raggiungere il traguardo, arrivando dietro soltanto agli avversari del Belgio. È comunque un enorme successo, perché il crono complessivo rappresenta il record italiano nella disciplina con 3:10.69.

Anche nella staffetta 4×400 femminile Alice Mangione ha provato a dare il meglio di sé, ma ha dovuto accontentarsi del quarto posto. È stato comunque un gran traguardo, perché anche loro hanno segnato un nuovo record italiano.

europei di atletica 2 - Be Sicily Mag
 Ilaria Accame, Giancarla Trevisan, Anna Polinari e Alice Mangione (Foto da FIDAL)

Riccardo Meli argento nella 4×400 maschile agli Europei di atletica 2024

L’ultima medaglia siciliana degli Europei di atletica 2024 appartiene a Riccardo Meli, nato a Vico Equense ma cresciuto a Palermo. L’atleta ha conquistato l’argento nella staffetta 4×400 maschile insieme a Luca Sito, Vladimir Aceti ed Edoardo Scotti. Anche in questo caso gli azzurri hanno dovuto cedere il passo al Belgio, ma con uno scatto valso un centesimo di secondo sono riusciti ad avere la meglio sulla Germania (3:00.81 contro 3:00.82). Anche per lui si tratta della prima medaglia tra i grandi. In passato aveva conquistato un oro e un argento tra gli U23 nei 4×400.

Gli altri atleti siciliani partecipanti

Matteo Melluzzo, Alice Mangione e Riccardo Meli non sono tuttavia gli unici atleti siciliani ad aver partecipato agli Europei di atletica 2024. Sebbene non siano riusciti a portare a casa medaglie, sono volati a Roma anche il catanese Filippo Randazzo per il salto in lungo, la trapanese Federica Sugamiele nella mezza maratona e i palermitani d’adozione i fratelli Ala ed Osama Zoghlami nei 3000 siepi.

Condividi questo articolo sui tuoi social...
-- Pubblicità --

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img