mercoledì | 24 Aprile | 2024

ultimi articoli

Mario Biondi canta “My Favourite Things” tra palazzi, vicoli e monumenti di Palermo

Mario Biondi, un inno d’amore a Palermo

A volo d’uccello sulla città, passando tra guglie e campanili, atterrando sulla terrazza nascosta del Teatro, ripartendo verso il palazzo dei re normanni, cercando la cattedrale, i vicoli, i cortili di una comunità multiforme. E’ un vero inno d’amore a Palermo questo video a cui Mario Biondi ha deciso di affidare il suo stile da croonerMy Favourite Things, gli innamoramenti, gli affetti che qui diventano mare, terra, monte, alba e notte, ma soprattutto si perdono tra i colorati protagonisti colmi di vitalità disegnati da Davide Puma. Un vero strumento di promozione e di sconfinato amore per una città che mostra senza paura, le mille anime che la compongono.

“My Favourite Things” di Mario Biondi Manifesto per Palermo

Tutto è iniziato con la mostra di arte urbana che a luglio scorso l’artista ligure ha “regalato” alla città: spazi inconsueti come quelli dei cartelloni pubblicitari, invasi da personaggi poetici, colmi di valori positivi, un tuffatore in un campo di girasoli, un pesce fiorito, una mucca che vola, una ballerina e una santa su un  cavalluccio marino. E adesso è arrivato un nuovo regalo: Mario Biondi si è innamorato del progetto di “Manifesto. Amore a cielo aperto”, curato da Stefania Morici e Maurizio Corvaia, e ha deciso di aggiungere un suo capitolo personale, un pezzo a cui è particolarmente legato come My favourite things interpretato sulle immagini della mostra, e sulle visioni della città, guidato dalla sapiente mano di Giovanni Caccamo (regista di Non è l’Arena, Sarabanda, Amici, Grande Fratello, Carta Bianca e altre produzioni). Il video è stato presentato al Grand Hotel et Des Palmes, a Palermo, presenti l’assessore comunale alla Rigenerazione urbana Maurizio Carta e l’assessore alla Cultura Giampiero Cannella.

Le parole di Mario Biondi

Questo video è portavoce della bellezza come progresso, l’arte come linguaggio universale e multiforme in una città che da sempre vive di contaminazioni – dice Mario Biondi – Siamo immersi in un patrimonio immenso, che purtroppo spesso diamo per scontato: dobbiamo invece ricordarci ogni giorno che la bellezza ci rende migliori e ci fa stare bene, bisogna tutelarla anche nei piccoli gesti del quotidiano”.  “La mostra è nata dalla voglia di trasmettere messaggi di energia pura e bellezza – spiega Davide Puma – Abbiamo scelto un forte mezzo di comunicazione come i manifesti, e immagini positive che meraviglieranno chi le guarda: oggi si aggiungono la musica e la voce potente di Mario Biondi, per dire a questa città che le vogliamo bene”.

Il video nasce come atto d’amore per la città e verrà promosso attraverso i canali social dei partner e delle istituzioni coinvolte.  “In un periodo storico difficile come questo che stiamo attraversando, il progetto Manifesto. Amore a  cielo aperto e il video che ne è nato, sono un esempio di come l’arte sia in grado di trasformare i nostri spazi e cambiare prospettive e orizzonti” dice Stefania Morici

Ho sempre pensato che le immagini, i fatti, gli esempi raccontino più delle parole.“Manifesto. Amore a cielo aperto” nasce proprio con questo scopo: “far scoprire” Palermo, città straordinaria dai mille volti, in maniera diversa, con una sua identità molto particolare e una bellezza tutta sua” interviene Maurizio Corvaia. 

L’intero progetto installazione e video, è stato ideato da Stefania Morici e prodotto da ArtEventi in collaborazione con Grand Hotel et Des Palmes e Alessi; ha ricevuto il patrocinio di importanti partner come Assemblea Regionale Siciliana, Comune di Palermo, Teatro Massimo, Fondazione Sicilia, Sicilia Film Commission, in collaborazione con Settimana delle Culture e Astrea Consulting. Coordinamento generale di Daniela Di Giovanni.

Condividi questo articolo sui tuoi social...

ULTIMI ARTICOLI

consigliato da be

non perderti

RIMANIAMOIN CONTATTO

Ricevi tutte le news di Be Sicily Mag

Subscription Form (#3)

spot_img